Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 13 Aprile 2021

Gimcana della sostenibilità

palamilone

 

Si è conclusa con un spettacolo intitolato “Il naufragio” la tre giorni dedicata alla scienza e al divertimento organizzata dal Consorzio Jobel, in collaborazione con l’associazione Fun Science di Bologna e destinata agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado della provincia.  
L’ìniziativa rientra nell’ambito del progetto di valorizzazione e promozione del Parco di Pitagora come attrattore turistico culturale e come elemento di coesione sociale e di sviluppo. Si è svolta al PalaMilone in un’ottica di valorizzazione delle strutture esistenti e presso il salone San Giuseppe della Parrocchia San Paolo. Dunque oltre mille giovani studenti, divisi in gruppi, sono stati i protagonisti di una divertente gimcana educativa sul tema dello sviluppo sostenibile e delle scienze.
I bambini hanno potuto imparare divertendosi l’importanza dell’acqua quale elemento indispensabile alla vita, conoscendo quanta acqua c’è sulla terra, come e perché bisogna risparmiarla. I bambini hanno fatto degli esperimenti chimici per conoscere la composizione dell’acqua e la differenza fra acque dolci e salate.
Un’altra parte dei laboratori è stata dedicata invece alle energie rinnovabili e non rinnovabili. Perché serve tanta energia, come si produce, perché produrre energia significa inquinare il pianeta, cosa è il Sole e come possiamo sfruttare le sue potenzialità.
Durante “Il naufragio” invece i bambini   hanno preso parte attivamente allo spettacolo, salendo sul palco come veri e propri protagonisti di una storia singolare: sopravvivere su un’isola deserta grazie ad alcune conoscenze e scoperte nel campo della scienza.
In questi giorni i professori ed  esperti di “Fun Science” hanno invece fatto attività formativa, insegnando tecniche e metodi di lavoro ad alcuni ragazzi crotonesi che aspirano a realizzare laboratori simili nei prossimi mesi.

naufragio

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI