Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 25 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:918 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1510 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1033 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1731 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2491 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1997 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1988 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1938 Crotone

Nuovo sbarco di clandestini

Nella nottata di sabato, a seguito della segnalazione da parte di una nave delle Marina Militare, alle ore 02:00 circa, a poco meno di un miglio dalla costa della località “Le Castella” del Comune di Crotone, il Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza, impegnato con le proprie unità nell’attività di pattugliamento del mar Ionio Settentrionale denominata “Sea Border Operation”, volta al contrasto dell’immigrazione clandestina via mare, ha intercettato una imbarcazione a vela battente bandiera della Gran Bretagna, con a bordo immigrati clandestini in fase di sbarco sulle coste italiane.

 

L’imbarcazione a vela è stata intercettata dalle unità navali G.94 “Cappelletti” della Sezione Operativa Navale G. di F. di Crotone e G.58 “Atzei” della Sezione Operativa Navale G. di F. di Roccella Jonica.

I militari dopo aver avvicinato il veliero ne hanno preso il controllo e dopo aver constatato le condizioni generali di salute dei migranti e valutato lo stato di integrità dell’imbarcazione hanno intrapreso il trasferimento presso il porto di Crotone.

 

Il convoglio composto dai due guardacoste della Guardia di Finanza e dal veliero sottoposto a sequestro, in mattinata è giunto in porto a Crotone, ove il personale della Croce Rossa Italiana ha prestato le prime cure ai migranti successivamente accompagnati al c.p.a. di Sant’Anna.

 

Le immediate attività di indagine, svolte in mare dagli equipaggi dei Guardacoste e poi proseguite a terra dai militari della Sezione Operativa Navale G. di F. di Crotone, hanno poi consentito di pervenire all’identificazione ed al fermo di un soggetto di nazionalità turca in qualità di scafista, unitamente al personale della Squadra Mobile della Questura, del Comando Provinciale dei Carabinieri e della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Crotone.

I clandestini, 18 uomini 4 donne e 9 bambini di cui uno neonato, di nazionalità Curda Irachena, hanno riferito di essere partiti dalla Turchia circa 5 giorni orsono.

 

La competente A.G. di Crotone coordina le attività di indagine.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI