Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 21 Ottobre 2021

Pallavolo femminile, grande partita contro il Gallico

squadra 3

 

Gallico: Amrbosio, Barillà, Bilardi, Cangemi, Chirico, Crucitti, Dascola, Marino, Squillaci, Surace, Tortora, Marra libero, All. Dina Iasakova
Pallavolo Crotone: Caristo, De Franco, Liviera, Pesce, Pioli, Reale M., Reale S, Sghirrapi, Sposato, Zappone, Stasi libero, All. Piero Asteriti,
Arbitri: Giuseppe Bressi di Badolato e Antonella Giorla di Catanzaro     
Gallico - Crotone 3-1 Progressione set 28-26 17-25 25-23 25-18   

4 ore e 6 minuti di partita, orario fine incontro ore 23,06 incredibile storia quella successa sabato sera alle ragazze della Pallavolo Crotone, cominciamo dall’inizio, orario di inizio incontro ore 19,00 riscaldamento fatto bene si cominicia senza problemi, palazzetto di gallico gremito atmosfera delle grandi occasioni, il Crotone scende in campo con la migliore formazione, con De Franco e Liviera centrali, le sorelle Reali in diagonale di posto 2, così come la coppia di posto 4 Pioli e Pesce che formano il trio di ricezione con il libero Stasi, l’inizio della gara è da incubo per il Crotone che stenta a trovare il ritmo partita, la regia di Reale è sporca, così come la ricezione del libero Stasi appena sufficiente, il punteggio si dilata fino al 10-3, time out del Crotone che al rientro in campo gioca molto meglio, tanto da cominiciare una rimonta che sembra inesorabile che ghiaccia il pubblico presente e da fiato al pubblico crotonese uan decina di persone che fanno sentire il loro calore, sul 20-20 arriva il 2° time out d mister Asteriti che prepara alla grande l’azione che segue, Silvia Reale batte e per ben 3 volte il Crotone difende e contrattacca a punto sul 23-20 il patatrac che non doveva succedere la battuta di Reale va fuori e il Gallico esce dalla rotazione negativa, un ace su Stasi riporta il set sul filo del rasoio, si va avanti fino ai vantaggi dove il 5° fallo di doppia di Miriam Reale consegna il set nelle mani del Gallico che ringrazia e porta a casa il primo set 28-26.
Il Crotone gioca un set spettacolare dove mette in mostra tutto il suo potenziale, i centrali diventano imprendibili, la ricezione torna su livelli ottimali e per le bande diventa più facile mettere a terra palloni che spaccano la difesa locale, i time out di Dina Iasakova sul 6-9 e sul 6-13 fanno capire che non c’è partita il vantaggio diventa incolmabile per cui il Gallico tira i remi in barca toglie le titolari dal campo quando il punteggio sul 23-14 è irreparabile, 1-1 palla al centro. Il 3° set inizia con il Gallico come al solito alla grandissima sigla i primi punti 8-2 cos’ come negli altri set, poi il Crotone ricomincia a giocare e il punteggio ritorna sui giusti binari, sul 11-6 c’è il tempo di vedere il 12 punto della squadra locale poi un black out, ore 20,00 gli arbitri attendono poi si chiama la direzione dell’enel, il guasto verrà riparato alle luci dell’alba, s’impiega un ora e mezza per decidere di sostarsi s un altro campo, si va a Reggio Calabria, si riparte da 0-0 nel 3° set, ora di inizio 22,30 una nuova gara ha inizio, cambia il campo ma non il fattore comune della gara, il Gallico parte a razzo 15-10, il Crotone rintuzza le azioni alla meno peggio poi cambia marcia e passa al contrattacco, la rimonta prende corpo, 20-16 per il Gallico una doppia (questa volta inesistente) fischiata da Bressi spezza il ritmo, ma il Crotone è veramente forte e si rimette a giocare senza stress, 22-20 un attacco terminato fuori del Gallico viene invertito incredibilmente dal 2° arbitro Giorla che fa passare 23-20, l’azione successiva sembra un film già visto, il Crotone crea la stessa situazione il Gallico spara nuovamente la palla fuori ma la coppia arbitrale non vede e fa ripetere l’azione mandando su tutte le furie l’intera squadra, tra un azione a l’altra si arriva sul 24-23 dove poi la squadra gallicese chiude il set tirando un groso sospiro di sollievo e ringraziando gli arbitri e la buona sorte.
Con uno svantaggio di 2-1 il viaggio lungo e l’odissea del black out il Crotone si scioglie dopo neanche metà set, il Gallico sfrutta la freschezza di giocare in casa (senza aver viaggiato) mette a segno una serie di battite di Stasi che spaccano il set, De Franco e Reale vengono rilevate da Zappone e Sposato cercando di dare uno sprint diverso ma tutta la squadra collassa cedendo il set 25-18.
Mister Asteriti: il primo sentimento che provo è rabbia perché non posso perdere un set per due sviste nette (riviste in video) della coppia arbitrale che ci ha penalizzato alla grande, l’altro è di soddisfazione per aver giocato non al massimo per tante situazioni e di essere andato vicino al colpaccio, non ci resta che lavorare su alcuni dettagli del nostro gioco perché credo che possa migliorare tanto ed essere al top quando le partite conteranno davvero.  

12° Giornata di Andata Serie C Femminile             
Squadra    Squadra    Set         Classifica     Punti
Cosenza    Palmi    0-3        Gallico    35
Mandelli RC    Del Verde RC    0-3        Crotone     30
Lamezia     Locri     3-0        Cuore RC    29
Pizzo     Sozzi RC    3-0        Palmi    26
Catanzaro    Gioiosa J.    0-3        Pizzo     24
Cuore RC    Paola     3-1        Lamezia T.    22
Gallico     Crotone     3-1        Paola     21
13° - Domenica 22 Gennaio ore 17,30        Gioiosa J.    17
Sozzi RC    Cosenza            Del Verde RC    16
Palmi    Gallico             Mandelli RC    10
Locri    Cuore RC            Locri    9
Gioiosa J.    Pizzo C.            Cosenza    5
Paola     Lamezia T.            Sozzi RC    5
Crotone     Mandelli RC            Catanzaro    3
Del Verde RC    Catanzaro

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI