Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 01 Dicembre 2020

Confindustria, CGIL, CISL, UIL: firmato l’accordo provinciale per la detassazione

Confindustria Crotone e le Segreterie provinciali di CGIL, CISL e UIL hanno firmato l’accordo territoriale volto a consentire alle imprese associate al sistema Confindustria, che non hanno contrattazione aziendale, l’accesso per l’anno 2012 all’imposta sostitutiva sulle componenti accessorie della retribuzione corrisposte ai lavoratori in relazione ad incrementi di produttività.
L’art. 33, comma 12, della legge 12 novembre 2011 n. 183, ha infatti prorogato per il periodo di imposta 2012 le misure sperimentali per l’incremento della produttività del lavoro, previste dall’articolo 2, comma 1, lettera c), del decreto legge 27 maggio 2008 n. 93, convertito con modificazioni dalla legge 24 luglio 2008, n. 126.
In virtù dell’Accordo provinciale le imprese aderenti a Confindustria Crotone, che non hanno contrattazione aziendale, potranno applicare le agevolazioni fiscali previste ad istituti disciplinati nel contratto collettivo nazionale di lavoro applicato in azienda quali, ad esempio, il trattamento economico per il lavoro supplementare, straordinario, in turni, notturno, festivo e domenicale erogati
nell’anno 2012.
Come previsto dalle disposizioni contenute nell'art. 33, comma 12, della Legge di stabilità 2012, la detassazione degli emolumenti relativi alla produttività aziendale, per essere effettivamente applicabile nel 2012, attende l'emanazione di un DPCM, che individui i parametri di riferimento (plafond massimo detassabile, reddito di accesso).

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI