Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 20 Novembre 2017

Grande partecipazione alla tombolata tedesca

1 tombolata 2011

 

Tutto ok per la tombolata tedesca. Folta la partecipazione e numerosi i premi. La settima edizione si è svolta martedì 20 dicembre presso il III circolo didattico “Rosario Bevilacqua” di Crotone. I più entusiasti naturalmente i bambini. Hanno partecipato anche maestre ed alcuni genitori. Tra ambo, terna, quaterna, quintina e tombola alla fine quasi tutti sono riusciti a portare un premio a casa. Quel che ha colpito di più di questa edizione è stato l’interesse dei bambini e la loro passione nel giocare. Con gli occhi incollati sulle proprie cartelle e sulla tombola, i più piccoli hanno seguito con attenzione l’estrazione dei numeri. I numeri sono stati estratti a turno da maestre, bambini ed insegnanti di tedesco. Non sono mancate le risate e le battute di rito all’estrazione di vari numeri. Per es., all’estrazione del numero 90, i partecipanti hanno chiesto incuriositi come si dice in tedesco la paura fa novanta e così via. La tombolata tedesca viene organizzata ogni anno, in un luogo diverso, dall’associazione “Amici del tedesco”, per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della prima madrelingua d’Europa. Spesso si guarda al tedesco come una lingua dura e difficile. Attraverso il gioco della tombola, soprattutto i bambini, capiscono che la lingua tedesca è bella come tante altre lingue straniere. In più, la lingua tedesca, in base ai dati del Ministero del Lavoro, è quella più richiesta, dopo l’inglese, nel mercato del lavoro.

Da non dimenticare che la Germania è il primo partner commerciale del Bel Paese e che l’Italia è il secondo partner commerciale di Austria e Svizzera. Non a caso, più volte l’associazione Amici del tedesco ha ribadito che è una stranezza il fatto che nella provincia di Crotone ci sia un tasso di disoccupazione giovanile intorno al 60% e che al contempo sia difficile trovare interpreti, guide ed esperti in ambito commerciale capaci di dialogare e scrivere correttamente nella lingua del primo partner commerciale dell’Italia. Per fortuna, ultimamente il numero di coloro che scelgono di studiare il tedesco nella scuola dell’obbligo sta crescendo, soprattutto nel territorio di Crotone. Di pari passo sta anche crescendo il numero di visitatori tedeschi. Solo in questo autunno a Crotone è arrivata una nave tedesca con 500 turisti, altri 40 sono arrivati per una visita culturale, una troupe di giovani giornalisti ha realizzato un reportage sulla città di Pitagora e a Santa Severina 110 accademici si sono incontrati per parlare di uno dei maggiori esperti di dialetti calabresi, Gerhard Rohlfs, ovviamente anche lui tedesco.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI