Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 20 Gennaio 2022

Santa Severina continua a investire sull’istruzione e la formazione dei giovani

Sarà presentato venerdì 25 novembre alle 10.30, all’interno delle mura del suggestivo Castello Carafa, il progetto “Leggo@Creo”, finanziato dalla Regione Calabria – Fondo unico per la cultura, nell’ambito della promozione di progetti ed iniziative innovative per incentivare la lettura, di cui alla L.R. 19/09.

Fortemente voluto dall’amministrazione Comunale, in sinergia con l’Istituto Comprensivo Diodato Borrelli, quest’ultimo coinvolto attivamente quale partner di progetto, Leggo@Creo è solo l’ultima nata di una serie d’iniziative culturali, tra le quali: “lettori in …rete”, “la settimana del libro” e “Castelfiaba” (quest’ultima arrivata alla 10 edizione) che hanno visto coinvolto laboriosamente il comune di Santa Severina a conferma dell’intrinseca vocazione culturale, che fin da epoche storiche, caratterizza l’antico borgo medievale.

Il progetto si articola in 12 macro-attività, la maggior parte delle quali saranno effettuate all’interno della moderna biblioteca comunale, ubicata in corso De Risio in pieno centro storico, ed hanno come obbiettivo dominante l’approccio e l’incentivazione della lettura mediante l’integrazione con metodologie a contenuto multimediale, ma non solo, tra gli obiettivi trasversali si pone in risalto quello di avvicinare i giovani all’ambiente bibliotecario motivandoli alla lettura. Si spazierà, dunque, dalla lettura, dall’analisi e la valorizzazione delle fonti letterarie locali, dallo sviluppo di attività di ricerca, fino ad arrivare alla redazione di un’antologia sottoforma di e-book mediante l’utilizzo di attrezzature multimediali, tra le quali una Lavagna Interattiva Multimediale, che, al termine del percorso didattico, previsto a fine di marzo 2012, sarà destinata alla biblioteca comunale a disposizione della collettività.

Nell’ambito dell’iniziativa assume notevole risalto l’idea del connubio delle fonti letterarie locali con le più moderne tecnologie dell’informazione, al fine di conferire agli studenti coinvolti un ampliamento della sfera di competenze linguistiche nella lettura e nella comprensione dei testi e nel contempo di generare capacità critiche e di ragionamento autonome al fine di persegue l’obiettivo di far “dialogare” la tecnologia con la lettura, trasformando quest’ultima in “lettura creativa” valorizzandone le procedure educative e di formazione, con un approccio piacevole ed auto-incentivante.

A completamento delle attività ed a giudizio di una commissione, per l’occasione nominata, saranno premiati i primi tre lavori, mentre tutti gli altri saranno pubblicati e resi consultabili on-line.

Di fondamentale importanza per la buona riuscita del progetto, sottolineano il Sindaco Avv.to Diodato Scalfaro e l’Assessore alla Cultura Prof.ssa Antonella Parisi, è stata l’accurata scelta del team di progettisti, composto da giovani e validi professionisti del comprensorio, coadiuvati da docenti del locale Liceo Classico D.Borrelli.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI