Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 20 Aprile 2021

Consegnati i “patentini” per l’acquisto e l’uso di prodotti fitosanitari

patfitosan

 

Umberto Lorecchio, consigliere con delega all’agricoltura comunica che ieri sono stati consegnati, al termine di un corso, i primi “patentini” per l’acquisto e l’uso di prodotti fitosanitari. Il corso, organizzato dall’assessorato all’Agricoltura in collaborazione con l’Ordine degli Agronomi della Provincia di Crotone, rappresenta una delle prime iniziative di formazione alla quale ne seguiranno altre. Il primo corso, iniziato il 27 settembre e terminato il 18 ottobre, ha visto la partecipazione di oltre 50 iscritti di cui 27 risultati. “Ancora una volta -dichiara Lorecchio- la Provincia di Crotone presieduta da Stano Zurlo è venuta incontro alle sempre più pressanti esigenze e richieste del mondo agricolo organizzando corsi di formazione che continueranno anche nei prossimi mesi. Ciò al fine –prosegue il consigliere delegato Lorecchio- di garantire sicurezza sul lavoro, sicurezza alimentare e rispetto dell'ambiente. I fitofarmaci e gli effetti che questi producono sulla salute umana, ed anche sulla situazione ambientale, costituiscono un tema di rilevante attualità. La resa produttiva delle coltivazioni può essere ridotta dai danni provocati da organismi nocivi come insetti, funghi, batteri, pertanto alcune volte è necessario l’impiego di tali prodotti per proteggere le colture e il raccolto. In alcuni casi tali prodotti agiscono confondendo gli insetti rendendo le colture meno desiderabili ma nella maggior parte dei casi tali consistenze li uccidono. Molti dei prodotti utilizzati per i trattamenti chimici in agricoltura possono essere seriamente nocivi per la salute e possono causare l'insorgenza di patologie, dalle più comuni, come la perdita di memoria o l'insonnia a quelle più complesse e gravi come malattie degenerative e tumori. Spesso i cittadini non agricoltori, che svolgono attività agricole o vivono in zone adiacenti a fondi su cui avvengono i trattamenti, non sono avvisati di questi interventi o se avvisati soltanto ad azioni avvenute, con un elevato rischio di esposizione. In agricoltura, quindi l’utilizzo di prodotti fitosanitari richiede competenze specifiche e conoscenze delle possibili conseguenze di ordine economico, sanitario e ambientale. Un corretto impiego dei prodotti fitosanitari –conclude Umberto Lorecchio- rappresenta uno degli aspetti fondamentali della gestione aziendale, sia in relazione alle ricadute sulla salute degli operatori e dei consumatori, sia per i riflessi sulle coltivazioni e sull’ambiente, per tali motivi occorre essere in possesso di un’adeguata conoscenza ed essere autorizzati all’acquisto ed all’uso di prodotti fitosanitari più pericolosi”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI