Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 18 Ottobre 2019

Nasce Natura, Energia, Territorio

Natura Energia Territorio: è questa la denominazione della società consortile costituita oggi a Crotone con l’obiettivo di candidarsi alla gestione del Polo regionale di Innovazione per le energie rinnovabili, l’efficienza energetica, le tecnologie per la gestione sostenibile delle risorse ambientali.

 

Il nuovo soggetto giuridico nasce al termine di un importante lavoro di promozione delle opportunità e dei vantaggi per le Imprese legati alla adesione ai Poli di Innovazione portato avanti nei mesi scorsi da Confindustria Crotone e dal Parco scientifico e tecnologico di Crotone, con la collaborazione del Consorzio L’Acquario di Reggio Calabria, presso cui ha sede l’articolazione tematica sulle risorse ambientali, l’Associazione nazionale dei Parchi scientifici e tecnologici l’Università  Mediterranea e l’Università della Calabria.

 

La composizione del Consorzio risponde all’obiettivo di integrare aziende, esperienze e competenze calabresi e di altre regioni del Nord e del centro Italia sui temi dell’energia e dell’ambiente, con una vocazione articolata sui sistemi e le  tecnologie innovative per le biomasse, la bioedilizia, il solare ed il fotovoltaico, l’eolico d’alta quota ed  il risanamento ambientale.

 

Per questa prima fase transitoria, Amministratore unico di NET è stato nominato Mario Spanò, attualmente Presidente del PST di Crotone che ha dichiarato: “L’obiettivo ora è quello di definire per NET un’agenda di lavoro importante in cui inserire non solo la candidatura al Polo di Innovazione ma anche la partecipazione al bando sui Distretti ad alta tecnologia. Su questo stiamo già lavorando favorendo l’incontro tra le Imprese ed i centri di Ricerca e le Università al fine di orientare la collaborazione con il mondo scientifico verso la domanda di innovazione delle Imprese. L’entrata in NET del Parco scientifico e tecnologico di Navacchio (PI), una realtà consolidata nel panorama italiano, costituisce un elemento di forza che ci consentirà di rafforzare le nostre competenze e di proiettarci anche in altri territori per stimolare e favorire l’innovazione e le opportunità di lavoro per le nostre imprese”.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI