Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 04 Giugno 2020

Isola Capo Rizzuto - La r…

Giu 01, 2020 Hits:156 Crotone

Zero contagi a Crotone, P…

Mag 27, 2020 Hits:279 Crotone

La Lega di Crotone unita …

Mag 25, 2020 Hits:370 Crotone

Lega Giovani: La mafia pu…

Mag 23, 2020 Hits:415 Crotone

Isola Capo Rizzuto - Gior…

Mag 23, 2020 Hits:409 Crotone

Tre anni fa il gemellaggi…

Mag 19, 2020 Hits:569 Crotone

Antica Kroton, la Lega in…

Mag 16, 2020 Hits:596 Crotone

Crotone in fiore

Mag 05, 2020 Hits:776 Crotone

Cirò Marina - Un progetto sull'assistenza domiciliare agli anziani

SAM_1244

 

La Confraternita di Misericordia di Cirò Marina, con sede in via Gozzano e l’Amministrazione Comunale, nella serata del 26 Agosto presso l’area portuale di Cirò Marina, hanno realizzato la Manifestazione del Progetto “ Assistenza domiciliare agli anziani e diversamente abili” ,che la Misericordia si è aggiudicata nel mese di Giugno attraverso il Progetto appalto presentato al Comune, durante la quale sono stati esposti dei manufatti realizzati dagli stessi anziani facenti parte del Progetto. L’attività inerente all’assistenza Anziani e Diversamente Abili ha avuto inizio nel mese di Giugno e si concluderà a Settembre, per la durata complessiva di tre mesi, con la presenza di 15 badanti e 5 operatrici sociali di cui due assistenti sociali, un’animatrice e due supporti psicofisici agli anziani.

Un numero consistenti di anziani hanno vissuto dei momenti di socializzazione e di interrelazione interculturali, durante i quali gli anziani sono stati posti di fronte ad una serie di attività manuali e ricreative che spaziavano dall’utilizzo di materiale povero o riciclato all’arte del ricamo e dalle feste di compleanni, alle visite guidate nei vari comuni limitrofi. Tutte queste esperienze sono state accolte con entusiasmo dagli ospiti della Misericordia che spesso si sono ritrovati a vivere situazioni di solitudine, o privati della possibilità di socializzare con altri coetanei perché impossibilitati agli spostamenti.

Grazie alla generosità di Padre Giovanni, Parroco della chiesa di Sant’Antonio e Correttore Spirituale della Misericordia, che ha messo a disposizione i locali utili per le attività ricreative, all’aiuto dell’Assessore dei Servizi Sociali del Comune di Cirò Marina Leonardo Gentile che ha messo a disposizione lo scuolabus, alla disponibilità del pullmino della Misericordia di Cirò Marina e al notevole contributo dei Volontari dell’Associazione, è stato possibile realizzare i traguardi inaspettati e non deludere le aspettative di chi contava molto su questo Progetto.                                                        Durante la serata sono state esposte icone sacre su legno e marmo, lavori a maglia, uncinetto, lavori in pasta di sale, quadretti per bambini e pietre decorate sempre dalle mani degli anziani, guidate dalla Dott.ssa Teresa Maida e dal volontario Flavio Mingrone. Un altro importante contributo è stato donato dalla Pittrice Berenice Russo che ha offerto una preziosa tela da riffare in data 8 Dicembre 2011.

Il ricavato delle suddette offerte per i manufatti è stato di 200 Euro, così come è stato dichiarato dal Governatore Dr. Nicola Marziano, sarà destinato all’acquisto di alcuni strumenti inerenti all’allestimento dell’autoambulanza già in dotazione dell’Associazione.                                                                                                            Gli anziani durante le attività ricreative hanno vissuto momenti di gioia e serenità, in quanto hanno fatto un tuffo nel passato ricordandosi, del periodo giovanile, quando tutto era più facile e semplice pur vivendo in un periodo storico di povertà e di fame, ovvero il secondo dopoguerra. In particolare un anziano spesso ci raccontava la storia vissuta sotto le armi in trincee durante il periodo fascista. Proprio queste vicende raccontate dall’anziano facevano intravedere nel suo sguardo e nei suoi movimenti fisici quella forza che si ritrovava e l’esigenza di combattere il nemico per poi ritornarsene nella propria casa per portare avanti la propria famiglia. Quindi, questa esperienza vissuta dagli anziani ha permesso di mettere in moto quell’adrenalina di cui tutti gli anziani hanno bisogno per continuare a vivere.

Nel corso della serata, allietata dal “gruppo folkloristico Magna Graecia” di Isola Capo Rizzuto”, si è esibita la Dott.ssa Giovanna Marziano, attrice di teatro e cantante che ha interpretato un pezzo tratto da “Chicago”, “Grease” e “Fame”.

Per concludere la serata le consorelle: la Dott.ssa Marinella Straface e Assunta Trifino assistenti sociali coordinatrici del progetto e la dott.ssa Teresa Maida educatrice e animatrice del progetto hanno intrattenuto il pubblico leggendo una commuovente lettera scritta da un anziano per il proprio figlio ed esponendo le metodologie e le dinamiche di animazione che hanno permesso alla dott.ssa Maida di far emergere l’entusiasmo e la voglia si “fare” che, in alcuni, il tempo ha soffocato.                                                                                                         La manifestazione è stata accolta benevolmente sia dalla cittadinanza , che ha partecipato numerosa alla serata, sia dall’Amministrazione Comunale , che nella persona dell’Assessore ai Servizi Sociali Leonardo Gentile e dell’Assessore allo Spettacolo Sergio Ferraro che non hanno escluso la possibilità che il “Progetto” possa continuare, in quanto sarebbe un grave errore interrompere l’assistenza agli anziani anche nel periodo invernale, mesi in cui essi hanno maggiori esigenze di assistenza a domicilio. Infine si ringrazia quante persone hanno ritenuto opportuno partecipare alla Manifestazione e ai Confratelli della Misericordia di Cirò anch’essi presenti. “Che Iddio gliena renda merito”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI