Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 23 Novembre 2020

Zurlo plaude all'iniziativa di Scopelliti

Il presidente della Provincia di Crotone, Stano Zurlo, esprime soddisfazione per l’iniziativa assunta dal Governatore della Calabria, Peppe Scopelliti, che anche per interessamento del vicepresidente dell’esecutivo Antonella Stasi, ha chiesto al Ministero dello Sviluppo Economico di inserire il territorio crotonese, così come quello di Gioia Tauro, nelle aree di crisi attraverso la legge n. 99 del 2009. “Per risolvere le serie problematiche che attanagliano il crotonese-dichiara Zurlo- ci vogliono provvedimenti straordinari. Per questo apprezzo lo sforzo che Scopelliti e Stasi stanno compiendo per rilanciare, attraverso un’azione di pressing sul Governo nazionale, il nostro territorio. Riuscire ad ottenere il riconoscimento dell’area di crisi significa poter mettere in campo, congiuntamente, azioni mirate ad agevolare i giusti processi di reindustrializzazione e quindi creare le condizioni per un serio rilancio economico della nostra provincia. L’iniziativa di Scopelliti dimostra che per cambiare la Calabria, così come il centrodestra sta facendo alla Regione ed alla Provincia, occorre definire soluzioni ben precise in base alle vocazioni che i territori hanno nel proprio dna. Da noi è necessario, oltre che prioritario, riconvertire con azioni che incoraggino la nascita di nuovi insediamenti produttivi attraverso la riqualificazione dell’area industriale. Ciò è possibile proprio con la richiesta dell’Accordo di Programma che Scopelliti e Stasi hanno richiesto al Ministro Romani per Crotone. Come amministrazione provinciale-conclude il presidente Stano Zurlo- supporteremo ogni utile azione volta a concretizzare sviluppo perché, così come il Governatore Scopelliti, siamo per la politica del fare”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI