Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 24 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:477 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1223 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:1960 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1491 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1470 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1438 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1712 Crotone

Presto i fondi per la messa in sicurezza dell’ospedale

I comunicati letti in questi giorni vogliono dare una situazione fuorviante e diversa dalla realtà.

L’azione commissariale del Presidente Scopelliti, dopo due anni e mezzo di completo fermo, è riuscita nell’ultimo anno a recuperare non solo il tempo perso, ma a concretizzare gli obiettivi prefissati.

E’ di questi giorni la positiva notizia che relativamente al programma di potenziamento funzionale e innovazione tecnologica delle tre maggiori aziende ospedaliere calabresi l’iter amministrativo dei Ministeri competenti ha avuto positiva conclusione con l’ammissione al finanziamento di tutti gli interventi previsti. Ma sono stati definiti e concretamente avviati anche altri programmi riguardanti, tra l’altro, lAzienda Sanitaria Provinciale di Crotone. 

Come dimostrano gli atti, nell’anno 2009 la Regione Calabria disponeva di una somma complessiva di 370milioni, per far fronte a tutti i programmi commissariali, ma che il commissario di allora non ha attuato. Non solo: con nota del 24 Agosto 2009 l’allora Commissario Loiero comunicava di astenersi dall’assumere iniziative e determinazioni che avrebbero potuto risultare incoerenti con la nuova programmazione prevista nel piano di rientro. Alla luce di ciò il 28 Ottobre 2009 il Ministero delle finanze comunicava la sospensione della disponibilità delle risorse finanziarie .

Con nota di Ottobre 2010, il Presidente Scopelliti, alla luce dell’approvazione del piano di rientro, chiede di rendere disponibile la somma completa per attuare il programma commissariale decretata dal Presidente del Consiglio dei Ministri dell'11 dicembre2007, su sollecitazione della Regione e d'intesa con essa, che comprende la somma per la costruzione dei tre nuovi ospedali (107mil.) , il potenziamento delle 3 aziende ospedaliere (117mil), e la messa in sicurezza di alcuni ospedali (168mil) .

In particolare, per l’Ospedale di Crotone, si è in attesa dello svincolo dell’ultima tranche del fondo complessivo di risorse che come indicato dal Ministero dell’Economia arriverà nel corso dell’anno e per Crotone è stato predisposto un piano di interventi per un importo complessivo di 25 milioni di euro.

Dunque, risorse che sembravano perse, assegnate sui fondi previsti dall’ex art. 20 della Legge 67/88, grazie al caparbio lavoro della Giunta Scopelliti sono state recuperate e saranno spese per gli ospedali della Calabria ed anche per Crotone.

Ma la vera sfida lanciata da Scopelliti sarà la programmazione e realizzazione di un nuovo presidio ospedaliero proprio a Crotone, su cui è già stato avviato un serrato confronto, diversamente da quanto fatto dalla precedente giunta, di cui l'on. Sulla ne era assessore.

Dopo circa 20 anni di consolidata inerzia, questi sono i primi interventi concreti e produttivi effettuati nel campo sanitario da parte della Regione Calabria.

Assessore Franco Pugliano;

Consigliere Alfonso Dattolo

Consigliere Salvatore Pacenza

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI