Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 27 Maggio 2022

A scuola da Tolkien

Mag 21, 2022 Hits:195 Crotone

Capocolonna e Czestochowa…

Mag 21, 2022 Hits:195 Crotone

Michele Affidato realizza…

Mag 21, 2022 Hits:192 Crotone

La Corona del Tronetto de…

Mag 13, 2022 Hits:275 Crotone

Isola Capo Rizzuto - 1^ F…

Mag 13, 2022 Hits:232 Crotone

Antonio Rubino e Mario Ga…

Apr 28, 2022 Hits:408 Crotone

La Rari Nantes Auditore s…

Apr 27, 2022 Hits:478 Crotone

L’azienda Michele Affidat…

Apr 15, 2022 Hits:1013 Crotone

Aeroporto “Sant’Anna”: senza fine i disagi per i vigili del fuoco

Le belle parole di SACAL non riescono a ristrutturare la caserma del distaccamento dei vigili del Fuoco presso lo scalo aereo di Sant’Anna. A questa conclusione è giunta l’associazione politico culturale “Popolo e Identità”, rappresentata dal suo Presidente Avv. Giancarlo Cerrelli e, in Consiglio comunale, dalla Consigliera Marisa Luana Cavallo. Diversi cittadini - continua l’associazione Popolo e Identità - in questi giorni hanno fatto pervenire, anche attraverso le nostre pagine social, il malcontento per quella che possiamo definire una vera e propria sceneggiata perpetrata ai danni di coloro i quali in aeroporto ci lavorano e che soprattutto, è bene non dimenticarlo, con la loro presenza garantiscono la sicurezza degli aerei e dei loro passeggeri durante le fasi di decollo ed atterraggio degli aeromobili. Anzi - continua l’associazione Popolo e Identità - c’è da sottolineare che, nonostante lo stato d’agitazione determinato dalla mancata ristrutturazione della caserma utile al ripristino delle più elementari norme d’igiene e di convivenza (parliamo di scarichi fognari, perdite e ben altro sul quale non possiamo tacere), i vigili del fuoco continuano a fare il proprio dovere senza il quale nessun aereo potrebbe decollare o arrivare sullo scalo aereo. In questo senso -  prosegue l’associazione Popolo e Identità - desideriamo sottolineare il totale silenzio sulla vicenda delle amministrazioni cittadine di Crotone ed Isola Capo Rizzuto, cittadina quest’ultima sul cui territorio, è bene ricordarlo, ricade lo scalo aereo di “Sant’Anna” e chiediamo, inoltre, che la deputazione crotonese intervenga affinché questa situazione incresciosa e scandalosa venga risolta nel più breve tempo possibile. È necessario - continua l’associazione Popolo e Identità - un intervento immediato ed incessante nei confronti di SACAL che non può far finta di niente dopo aver sbandierato ai quattro venti progetti (quali?) e piano industriale (fantasma). Ai vigili del fuoco del distaccamento aeroportuale - conclude l’associazione Popolo e Identità - la nostra piena solidarietà.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI