Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 05 Luglio 2020

Isola Capo Rizzuto - La tradizionale festa degli agricoltori

30APRILE

 

Si è svolta sabato mattina la tradizionale Festa degli Agricoltori tra i campi e le aziende agricole del territorio di Isola di Capo Rizzuto con la Benedizione dei Campi, momenti di preghiera, canzoni inneggianti la Madonna, tra le bellissime campagne del promontorio Isolitano.

 

Era mattina presto quando alcuni operatori della Misericordia di Isola di Capo Rizzuto hanno assicurato con delle funi  l’Icona della Madonna Greca che si trovava nella tensostruttura montata nel rione Madonna degli Angeli su uno dei fuori strada dell’ associazione di volontariato.

 

Ad “accompagnare” la Madonna, sul fuoristrada, erano presenti don Edoardo Scordio, Antonio Iuliano (animatore di ogni momento di preghiera), molti operatori della Misericordia di Isola di Capo Rizzuto e buona parte del Comitato festa.

 

Al passaggio della carovana, nonostante l’incessante pioggia, si notavano le tante facce sorridenti, le tante mani alzate a salutare la madre di Gesù, la Madonna Greca con i suoi occhi comprensivi e profondi. A quegli occhi e a quelli del proprio Bambino i contadini hanno rivolto le loro preghiere, le loro aspirazioni, i loro progetti.

 

Nel pomeriggio, sempre di sabato, si è tenuto, nell'ambito dei festeggiamenti in onore della Madonna Greca, il convegno "Ambiente e turismo: prospettive di sviluppo per il nostro territorio" e, a conclusione dell'incontro, la benedizione da parte del parroco della comunità don Edoardo Scordio della nuova tensostruttura pneumatica, in dotazione al reparto di protezione civile della Misericordia.

 

Ad aprire il ricco pomeriggio di appuntamenti è stato don Edoardo che ha introdotto i saluti del sindaco di Isola, Carolina Girasole.

 

Si sono quindi succeduti gli interventi, moderati dalla giornalista Francesca Caiazzo.

 

Il responsabile regionale del progetto "Poseidon", Piero Greco, ha posto la sua attenzione sul turismo e socialità. Greco ha messo a disposizione la propria esperienza nel campo delle immersioni subacquee quale «nuovo mezzo riabilitativo», che sta ottenendo un enorme successo tra i non vedenti diventando patrimonio utile per il consolidamento della sperimentazione.

 

«Il campo subacqueo che si è svolto a Paola – ha spiegato il responsabile regionale del progetto "Poseidon" – coi bambini ipovedenti e non vedenti ha fatto emergere più fiducia nelle proprie capacità, più disponibilità verso il sacrificio nonché più capacità di accettazione delle limitazioni e delle sconfitte».

 

«Con la giusta sinergia tra gli enti – ha sottolineato – possiamo sperare di portare avanti il campo subacqueo, che è unico nel suo genere in Italia, affinchè si possano aiutare e stimolare quanti avranno volontà di espandere la loro conoscenza nel campo dell'immersione subacquea per non vedenti».

 

Ha parlato invece di un «grande patrimonio ambientale da proteggere e rispettare», l'assessore all'ambiente della Regione Calabria, Franco Pugliano che, relazionando sulle azioni a tutela delle acque di balneazioni ha evidenziato la effettiva «carenza delle infrastrutture sul territorio», accompagnata però dalla «mancanza di cultura da parte dei cittadini nel rispetto di ciò che li circonda».

 

Dati interessanti sono emersi dalla relazione di Gianluca Bruno, vicepresidente della società aeroportuale S. Anna. Bruno ha parlato di «un milione di presenze giunte nel territorio, lungo tutto il corso dell'anno», e «del nuovo accordo stipulato con una compagnia di voli a basso costo, che promuove voli da e per Verona a 32 euro».

 

Per Bruno è importante parlare di «qualità della destinazione turistica» e «delle necessità di fare di Isola Capo Rizzuto una meta del "Green Travel" per lo sviluppo del turismo sostenibile».

 

A fare eco alle sue parole, quelle del vice presidente della giunta regionale, Antonella Stasi, che ha annunciato lo stanziamento di 50 milioni di euro di fondi Por per il comparto turistico calabrese e l'imminente promozione di bandi pubblici.

 

Sono intervenuti anche Simone Scalise, tecnico dell'area marina protetta, Maria Teresa Timpano dirigente del settore Turismo della Provincia di Crotone e Alfio Pugliese per Federalberghi Crotone.

 

Le conclusioni sono state affidate al Governatore della Misericordia di Isola Capo Rizzuto Leonardo Sacco, il quale ha auspicato che l'Area marina protetta possa rappresentare per il territorio «non solo un'etichetta, ma una reale opportunità di lavoro per i giovani e di sviluppo per il territorio».

 

È seguita la benedizione della nuova tenda automatica della Misericordia, costata circa 80.000 euro «che sarà messa non solo a disposizione della comunità per la promozione di momenti di aggregazione – ha concluso Sacco - ma utile in casi di calamità naturali, dove la Misericordia interviene da un ventennio nel panorama internazionale».

Alle 19.30 si è poi conclusa la Missione con la processione partita da Madonna degli Angeli per arrivare al Duomo.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI