Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 25 Febbraio 2021

Tavolo tra associazioni di categoria e banche per garantire alle imprese liquidità e accesso al credito

Si è svolto nella giornata di ieri un decisivo incontro tra il Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Crotone, Alfio Pugliese, le Associazioni di categoria facenti parte di Rete Imprese Italia ed i principali istituti Bancari del territorio. La tematica alla base del tavolo è stata quella intervenire fattivamente per garantire alle imprese del territorio la liquidità di cui hanno disperato bisogno in questo momento storico e, di conseguenza, le facilitazioni all’accesso al credito.

Il territorio crotonese ha urgente bisogno di risollevarsi da una situazione di estremo disagio economico e sociale, nella quale la pandemia da Covid-19 ha trovato terreno fertile, determinando una situazione di crisi profonda dalla quale sarà possibile uscire solo con il sostegno concreto alla liquidità delle imprese”. Commenta il Commissario straordinario della Camera di commercio di Crotone Alfio Pugliese, che aggiunge – all’incontro tenutosi con le Associazioni di categoria facenti parte della Rete Imprese Italia e diversi Istituti di Credito del territorio, ha preso parte anche la Banca Intesa San Paolo, avente importanza nazionale, e questo ci fa ben sperare in un fattivo progetto di riabilitazione finanziaria delle imprese del territorio”.

La politica di inclusione portata avanti dalla Camera di Commercio di Crotone in coordinamento con Cofidi e Associazioni di categoria consentirà, per la prima volta in assoluto, di utilizzare uno strumento, quello dei fondi prevenzione usura di cui alla legge 108/96, che favorirà la concessione di finanziamenti alle piccole e medie imprese con una situazione finanziaria a rischio. Il progetto prevede che tramite i Cofidi esistenti sul territorio, siano istituiti speciali fondi antiusura destinati a garantire fino all'80% le Banche che concedono finanziamenti a medio termine ed all'incremento di linee di credito a breve termine a favore delle PMI a elevato rischio finanziario.

Quanto sopra è stato reso possibile soprattutto dalla lungimiranza dell’amministrazione comunale ed in particolare dell’assessore alle Attività produttive Luca Bossi, che ringraziamo per la preziosa collaborazione - conclude Alfio Pugliese - ciò consentirà, in brevissimo tempo, di dare riscontro alla necessità impellente delle imprese crotonesi di ottenere la liquidità e l’accesso al credito di cui hanno bisogno per continuare a svolgere la propria attività e contribuire alla ripresa economico e sociale del territorio”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI