Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 16 Ottobre 2018

“Women for Women” e “Premio Beatrice”: settimana all’insegna della solidarietà per Michele Affidato

Due eventi straordinari, all’insegna della solidarietà. Sono quelli vissuti dal maestro orafo Michele Affidato nella scorsa settimana. Per il primo, il “Women for Women Against Violence - Premio Camomilla” ha realizzato, così come avviene dalla prima edizione, i premi assegnati a quei personaggi che si sono distinti per il loro impegno nel sociale e nelle campagne di sensibilizzazione sui due temi: il contrasto alla violenza domestica e le donne che lottano contro il tumore al seno. La kermesse, promossa dall’Associazione Consorzio Umanitas Onlus, è stata ideata ed organizzata dalla sua Presidente, Donatella Gimigliano, in collaborazione con Avs e Madema. La serata finale si è svolta al The Church Village di Roma ed è stata presentata da Milena Miconi con la partecipazione straordinaria di Barbara De Rossi. Tra i premiati Martina Colombari (testimonial della campagna #unrossoallaviolenza e Women for Haiti), presente con il marito Billy Costacurta, Arma dei Carabinieri (Generale Andrea Rispoli, Comandante Legione Carabinieri Lazio), Adriana Asti (attrice), Matilde D’Errico (autrice e regista programma Amore Criminale e conduttrice di Sopravvissute - Rai3), Claudio Brachino, Direttore Videonews Mediaset, Andrea Febo, protagonista del videoclip “Denuncialo”, Francesco Montanari, Valentina Pitzalis (vittima di un drammatico episodio di violenza), Caterina Villirillo e Leonardo Bocci (protagonista dello spot di Croce Rossa di Roma “Fermati finchè sei in tempo”) e Francesco Schittulli,  Presidente della LILT, Lega Italiana Lotta contro i Tumori, premiato proprio dal maestro Michele Affidato insieme a Claudio Brachino, direttore di Videonews. Toccante anche l’incontro che l’orafo ha avuto con Valentina Pitzalis, la ragazza aggredita con l’acido e diventata un simbolo della lotta alla violenza sulle donne in genere. Poche ore dopo Affidato si è recato a Verona, questa volta dopo tanti premi realizzati per i grandi del mondo dello spettacolo, della musica e della cultura è stato lui a ricevere nel prestigioso Teatro Ristori, il “Premio Beatrice”. L’iniziativa, voluta fortemente da Rino Davoli, nasce per ricordare Beatrice Bevilacqua Davoli, veronese di 40 anni, scomparsa nel 2009 a causa di una malattia oncologica e che ha l’obiettivo di svolgere un’opera di sensibilizzazione nei confronti del mondo dei giovani, segnalando singole persone, gruppi e associazioni che offrono parte del loro tempo a persone che soffrono. La consegna è avvenuta al fianco di Valeria Favorito, una ragazza che a 11 anni era affetta da leucemia quando ricevette una donazione di midollo anonima. La donazione di un uomo straordinario: Fabrizio Frizzi. Valeria ha offerto la sua straordinaria testimonianza di vita.

Affidato è stato premiato per il suo impegno nel campo del sociale e come Ambasciatore Unicef, che lo ha visto protagonista già di diverse iniziative. Nella serata finale, in un evento nazionale di Musica e Solidarietà, si sono alternati sul palco Bianca Atzei, Matia Bazar, Moreno, Einar, Carmen Ferreri, Amara, Claudio Lauretta, Tricarico, Francesco Bertoli, Luca Condello ed Elisa Cipriani, Gruppo Palciscenicodanza Varazze, Michele Affidato, Lorella Claudia Ridenti, Cuore Chievo onlus, Ugo Minuti e tanti altri artisti. La serata è stata condotta da Charlie Gnocchi di Rtl 102.5 e Manola Moslehi da Radio Italia con la direzione artistica di Francesco e Tommaso Davoli che ne hanno curato la direzione artistica. “Eventi come questi - commenta Affidato - hanno la capacità di farti fermare, riflettere. Sono occasioni in cui quello che si riceve è molto di più rispetto a quello che si è dato, che non è mai abbastanza. Stare al fianco poi di due ragazze coraggiose come Valeria e Valentina è qualcosa difficile da descrivere: entrambe sono un inno alla vita, un modello per le donne di oggi che vivono situazioni di difficoltà. Ringrazio gli organizzatori del Woman for Woman e del Premio Beatrice per avermi reso partecipe di queste nobili iniziative”.

 

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI