Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 26 Settembre 2018

Aeroporto: "Questa p…

Set 24, 2018 Hits:199 Crotone

Lega: Per Sculco e per i …

Set 24, 2018 Hits:201 Crotone

Le creazioni di Affidato …

Set 21, 2018 Hits:338 Crotone

Maria Taglioni: Beatrice …

Ago 28, 2018 Hits:1116 Crotone

Grande concerto al Museo …

Ago 28, 2018 Hits:1031 Crotone

Forever young: Enzo Fogli…

Ago 06, 2018 Hits:2436 Crotone

Giornate del Cinema Lucan…

Lug 31, 2018 Hits:2292 Crotone

Cerrelli: Risolvere al più presto i gravi disagi delle contrade di Bucchi, Cantorato e Cannoniere

Un autentico bagno di folla, nonostante il maltempo, è stato riservato all’avv. Giancarlo Cerrelli, Segretario della Lega Salvini Premier di Crotone, dagli abitanti delle contrade di Bucchi, Cantorato e Cannoniere.

Gli abitanti di tali contrade, infatti, hanno indetto un’assemblea pubblica alla quale hanno invitato Giancarlo Cerrelli, affinché si facesse latore presso le autorità competenti dei gravi disservizi in cui versano le loro contrade.

Il Segretario della Lega non ha esitato a dichiarare di essere rimasto seriamente esterrefatto nel verificare l'inadeguatezza o meglio l'assenza di servizi urbani primari in tali contrade e ha affermato che:
- Non è ammissibile che gli abitanti di queste contrade debbano avere un'erogazione razionata dell'acqua soltanto dalle 8 alle 16 e pagare come gli altri cittadini il servizio idrico;
- Non è ammissibile che in queste contrade sia assente una rete fognaria;
- Non è ammissibile che non si asfaltino da anni le strade interpoderali, che risultano strette e piene di buche e che si allagano, per mancanza di cunette, quando piove;
- Non è ammissibile che i cassonetti per la raccolta dei rifiuti risultino insufficienti a servire tutti gli abitanti delle contrade e, peraltro, i cassonetti presenti risultino rotti;
- Non è ammissibile che l'erba non sia tagliata regolarmente dagli addetti comunali e ci si debba affidare al fai da te;
- Non è ammissibile che il trasporto pubblico risulti così insufficiente da isolare queste contrade dal centro cittadino e che, inoltre, gli studenti delle contrade debbano percorrere in inverno alle sei del mattino, centinaia di metri a piedi sulla statale, con gli evidenti e reali pericoli esistenti, per poter raggiungere l’unica e lontana fermata del mezzo pubblico che li porta a scuola;

- Non è ammissibile, che gli abitanti della contrada Cannoniere rischino la vita per la mancata cura degli argini del fiume Neto.

L’avv. Cerrelli, dopo aver esaminato i gravi disservizi delle contrade ha fatto appello al Sindaco di Crotone e alle altre autorità competenti affinché dimostrino un sincero interesse, prendendo a cuore le reali necessità degli abitanti di queste contrade, che sono crotonesi, ma che finora dalle recenti amministrazioni comunali e anche dall’attuale sono stati considerati cittadini di serie B.

Cerrelli ha affermato che la sua presenza ha lo scopo di far accendere i riflettori sui gravi disagi in cui versano le contrade, ma ha detto, pure, di essere certo che ci saranno poteri forti che ce la metteranno tutta per oscurare la manifestazione dei bisogni di questi cittadini.

L’avv. Cerrelli ha entusiasmato i numerosi avventori all’incontro, facendo comprendere che solo uniti si vince!
Grande attenzione è stata riservata alla Lega da molti abitanti intervenuti all’incontro, tant’è vero che è stato chiesto a Cerrelli, che lui stesso e la Lega da lui rappresentata diventino il collante per unire gli abitanti delle contrade. 
L’avv. Cerrelli ha ringraziato dell’attenzione riservatagli assicurando agli abitanti delle contrade che lui e la Lega saranno sempre al loro fianco.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI