Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 16 Agosto 2018

I cavalieri al servizio della società per i giovani

Gli insigniti al merito al servizio della società per il futuro dei giovani. È questo il senso della “Giornata dei Cavalieri” organizzata a Crotone, domenica 22 aprile scorso, dalla Delegazione Provinciale dell’ANIOC “Associazione Nazionale Insigniti Onorificenze Cavalleresche” di Crotone, in onore del maestro di fede, molto reverendo Mons. Giuseppe Covelli e riconoscimento ad alcune associazioni pastorali che operano nella realtà del crotonese. L’evento si è svolto in due fasi: La prima con la celebrazione della messa nella chiesa dell’Immacolata officiata da Mons. Giuseppe Covelli della Città di Crotone e animata dal maestro di musica Fernando Romano, dal tenore Cav. Franco Di Rico e dal soprano prof.ssa Erminia Zurlo. Il parroco e il diacono, onorato da sei  cavalieri: Nadia Montirosso (Delegata comunale di Soverato), Pilade Liotti, Carlo Luigi Crea,  Vincenzo Astorino, Nicola Facente e Michelina De Franco, vestiti con il mantello dell’associazione A.N.I.O.C., sono stati accompagnati, durante la processione, dalla sagrestia fino all’altare. Dal Cav. Nicola Facente, sono stati ricordati tutti i deceduti dell’Associazione.  Alla fine della santa messa è stata letta, dal Delegato di Soverato, la preghiera a San Giorgio Martire protettore dei Cavalieri. Il Delegato Provinciale e Vice Delegato Regionale dell’ANIOC Cav. Uff. Giuseppe Crea, ha ringraziato, Mons Giuseppe Covelli, per la gioiosa santa Messa e la toccante omelia a favore dell’amore per Cristo e per i cavalieri al servizio della Chiesa, il diacono, il maestro di musica Fernando Romano, il tenore Cav. Franco Di Rico, il soprano prof.ssa Erminia Zurlo, per avere allietata la santa messa, don Vincenzo Ambrosio Parroco di Caccuri, le autorità presenti e tutti i numerosi partecipanti. La seconda fase è avvenuta  nel ristorante San Leonardo, con la cerimonia della consegna di attestati e di targhe d’argento, opere dell’orafo Michele Affidato di Crotone. L’evento è stato diretto dal cerimoniere Cav. Nicola Facente. Dopo i saluti da parte del sindaco di Roccabernarda dott. Nicola Bilotta e da Mons Giuseppe Covelli, il Presidente  del Centro Pastorale Noemi dott.ssa Francesca Perziano e il Presidente di “Vivere In” Rag. Antonino Leo, hanno dato delle delucidazioni sulle loro attività. Le conclusioni sono toccate al Delegato dell’ANIOC Cav. Uff. Giuseppe Crea, che ha iniziato con i saluti al sindaco di Roccabernarda dott. Nicola Bilotti, a don Girolamo Ronzoni, al rettore dell’Università UNICUSANO Cav. Dott. Leonardo Maria Rocca e a tutti i numerosi presenti. Poi ha ringraziato  il Cav. Uff. Michele Affidato, maestro orafo in Crotone, il Cav. Franco  Raffaele Fabiani, tipografo in Cutro, il Comm. Antonio Mazza, tipografo e fotografo in Rocca di Neto e il Socio Benemerito dell’ANIOC dott. Massimiliano Baffa, per avere dato un contributo alla buona riuscita della cerimonia. Ha ringraziato il maestro di fede molto reverendo Mons. Giuseppe Covelli, il Centro Pastorale Noemi, l’Associazione Vivere In, la famiglia del Comm. Domenico Antonio Voce, la nostra Socia Giuseppina Panetta moglie del Cav. Giuseppe Spatolisano, per avere onorato la cerimonia dedicata a loro. Dopo brevi cenni sull’Associazione, amministrata dal Segretario Generale, Conte Maurizio Monzani, ha spiegato che, abbiamo il rispetto di tutti gli ordini cavallereschi, tanto da avere in quest’anno novi Soci elevati a Cavaliere e due Cav. Uff. elevati a Commendatore. Alla fine della cerimonia dal Delegato, sono stati consegnati gli attesati e bassorilievi: a Mons Giuseppe Covelli, al Centro Pastorale Noemi, all’Associazione Vivere in, alla memoria del Comm. Domenico Antonio Voce, ritirato dal figlio Gianfranco, venuto da Ravenna, alla memoria del Cav. Giuseppe Spatolisano, ritirato dalla moglie Giuseppina Panetta, al Cav. Rosario Antonio Aiello e al Cav. Pantaleone Mazzei per il trentennale dell’onorificenza ricevuta, al Cav. Arturo Nigro e al Cav. Leonardo Maria Rocca per il ventennale dell’onorificenza ricevuta. 

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI