Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 04 Luglio 2022

Le creazioni di Affidato tra i big dell'alta moda

00

E' stata impreziosita dai gioielli e dai premi del maestro orafo crotonese Michele Affidato, l'attesissima XVII edizione del "World of Fashion", uno dei più attesi eventi del cartellone "Altaroma" che si è tenuta la scorsa domenica 10 luglio nelle lussuose sale del Westin Excelsior di via Veneto, a Roma. Ideato e condotto da Nino Graziano Luca, l'evento ha riunito su un'unica passerella i più promettenti stilisti di tutto il mondo e quest'anno ha concesso ampio spazio, nell'ambito della sezione "Limited edition", all'arte orafa di Affidato con una sfilata interamente dedicata ai pezzi unici creati dal maestro orafo crotonese sul tema "Percorsi di una storia preziosa - L’evoluzione del gioiello dall’antica Magna Grecia ai nostri giorni", protagonisti lo scorso anno dell'omonima mostra ospitata prima dal Museo archeologico nazionale di Crotone e poi dall'Expo di Milano nello spazio espositivo "Dal sapere al fare".

Le creazioni firmate da Affidato raccontano l'evoluzione del gioiello e mirano, più in generale, a promuovere un'arte che, ispirandosi al glorioso passato, lo reiterpreta con moderna creatività. Tra i monili in passerella spiccavano il collier con pendente ispirato alla tradizione delle donne più belle delle antichità così come rappresentate dal pittore Zeusi e il collier pettorale da cerimoniale, realizzato in stile bizantino composto da centinaia di elementi sul quale sono stati incastonati pietre di rubino e smeraldi. “Quella che io esercito è un’arte antica, elaborata con sensibilità moderna, arricchita da esperienze personali - commenta Affidato - E’ su questo legame tra antico e moderno, tra artigianato tradizionale e nuove interpretazioni, che ho incentrato la mia arte che viene esercitata in un processo creativo, mediante il quale coniugando il passato ed il presente, si realizzano gioielli in cui l’antica tradizione orafa incontra linee più moderne”.

Una platea di 700 persone ha assistito alla sfilata ed all'evento nell'ambito del quale sono stati consegnati i "World of fashion awards", da anni realizzati dal maestro orafo Michele Affidato.

Tra gli artisti premiati Carlo Alberto Terranova che, con il suo brand New Land Couture, ha proposto l’incantevole collezione "Black and White: The Dark Side of the Moon", ispirata al leggendario album dei Pink Floyd del 1973; la colombiana Lisbeth Camargo, sul palco del World of Fashion per la quinta volta; il marchio italiano Cerrone; la collezione "Luci di Tunisia" di Fawzy Nawar; Giuliana Guidotti con la collezione "Incanto".

I premi realizzati da Affidato sono stati consegnati da personalità del mondo della moda, della musica e del giornalismo, tra cui Phil Palmer, chitarrista di fama mondiale che ha suonato con i Dire Straits, Frank Zappa, Bob Dylan, Andrea Lo Cicero, già capitano della Nazionale Italiana di Rugby e oggi conduttore di programmi per Sky, la direttrice di EvaTremila Roberta Damiata, l’attore Vincenzo Bocciarelli, il regista di RaiUno Giuseppe Sciacca e la cantante Micaela.

Gli altri World of Fashion Award sono stati assegnati a Monica Macchioni, guru della comunicazione politica, premiata da Danilo Scarrone, direttore dei canali Rai di pubblica utilità; all'Istituto Europeo di Design, che quest'anno compie 50 anni e che al "World of Fashion" è stato rappresentao dalla direttrice della sede di Roma Nerina Di Nunzio che ha ricevuto il premio dall’attore Lando Buzzanca e dalla giornalista di Collezioni Daniela Suzzi; a "U Fashion", testata e piattaforma web che si propone come ponte tra stilisti, buyer e clienti finali. Il premio è stato ritirato dal caporedattore Sandra Rondini ed è stato consegnato dalla Principessa Irma Capece Minutolo.

"Non posso che esprimere la mia gioia per aver partecipato ad un evento cosi importante ed aver avuto la possibilità di veder sfilare le mie creazioni su una passerella prestigiosa che ha ospitato alcuni degli artisti più promettenti del panorama mondiale alla presenza di un prestigioso parterre - commenta Affidato - La mia è una piccola azienda che da circa 30 anni produce gioielli che spaziano dall'oreficeria antica a quella moderna. Tutte le creazioni sono frutto di un'accurata ricerca sulle nostre tradizioni e sono contraddistinte da marchio di fabbrica 5kr che ne attesta la provenienza di produzione".

"L'azienda che oggi condivido con i miei figli è in fase di ampliamento ed organizzazione in quanto sono diverse le richieste che ci arrivano da tante gioiellerie che sono interessate alle nostre creazioni. E se non riusciamo ad esaudire tutte le richieste è perché - precisa Affidato - abbiamo scelto di non industrializzare la nostra azienda e di continuare a creare gioielli artigianali, preferendo la qualità alla quantità della nostra produzione".

MOMENTI DELLA SFILAAT

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI