Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 11 Luglio 2020

Festival pianistico “Pitagora”, esordio nella Cattedrale con Vincenzo Cipriani

V.Cipriani_Basilica

Non poteva avere esordio migliore il Festival pianistico “Pitagora” , città di Crotone, lunedì scorso presso la Basilica Cattedrale per il primo Concerto in questa nuova ed affascinante avventura per la Società Beethoven, era stato invitato il pianista compositore Vincenzo Cipriani che ha letteralmente entusiasmato i tantissimi presenti.

Musiche particolari e originali quelle che l’artista ha presentato ricche di un fascino e una corposità che veramente proiettano la natura stessa del pianoforte verso orizzonti nuovi e sotto erti aspetti affascinanti.

L’artista pur provenendo da una estrazione prettamente classica sia pianistica che organistica, ha saputo però innestare in un connubio armonico ricco e corposo un fascino e un ritmo proiettato veramente in un futuro tutto da scoprire.

Brani i suoi come lui stesso ha spiegato nati da momenti particolari della vita che, rispecchiano però una visione nuova che tende fondamentalmente alla gioia e alla serenità.

Non è stato facile, seguirlo a volte, in quelle che lui chiama “contaminazioni” , a noi invece ci piace chiamarle “creazioni” , dove alla necessità di una solita tecnica pianistica si associava una creatività in continua evoluzione.

Il programma “ECLETIC INSIDE” comprendeva: “WEKE” - “WALKING DREAMING” - “ECLETIC INSIDE” - “DOCTOR ELIO” - “MY FATHER’S EYES” - “TIME GOES BY” - “CIRCUS DREAMING” - “INSANITY” - A.PIAZZOLLA - “OBLIVION” , BEATLES - “GOOD NIGHT” - L.TENCO - “MI SONO INNAMORATO DI TE” un grande afflato musicale che per oltre un’ora ha tenuto tutti col fiato sospeso che si è concluso con un bis particolare.

Un’antica melodia pugliese dedicata alla Madonna, naturalmente elaborata ed improvvisata secondo la sensibilità dell’artista.

Applausi calorosi e sentiti quello che, come dicevamo, un pubblico numerosissimo ha riservato all’artista augurandosi che presto possa essere di nuovo con noi a farci godere della sua fresca melodia.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI