Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 07 Marzo 2021

Metal Carpenteria, netta vittoria contro il Paola

Metal Carpenteria Crotone: Bitonti, Braichuk, Capria, Cesario, Franco, De Franco, Pioli, Ranieri, Reale S., Scida, Sitra, Derose, Cosentino libero, De Rose libero, All. P. Asteriti

Pallavolo Paola: Ambrosoli, Brillantino, Sperandio, Di Lieto, Raschellà, Rombolà, Stancato, Arlia libero, All. A. Calabrò

Arbitro: Cugnetto e Mazza di Lamezia

Metal Carpenteria KR – Pallavolo Paola 3-0 Parziali 25-18 25-11 27-25

Riprende la Marcia per la Metal Carpenteria Crotone che in casa non si lascia scappare la possibilità di rimandare battuto il Paola ed inanellare altri 3 punti che la consolidano matematicamente al 7 posto quando ormai mancano solo 2 giornate al termine.

Pronti via il Crotone recupera Bitonti da uno stop di una settimana e la schiera subito in campo, diverso il discorso per Cesario claudicante che lascia il posto a Reale in coppia con Braicuhk, al centro invece la coppia consolidata De Franco ed un ottima Scida (80% in attacco), dall’altra parte una squadra guidata da mister Calabrò in cerca di un punto per saldare la classifica e festeggiare la permanenza in serie C anche per la prossima stagione, con la sua punta di diamante scuramente il capitano Raschella che trascina la sua squadra fino a quando può ma nulla può fare contro lo strapotere del Crotone che allunga subito nel punteggio e lo dilata fino al 22-12 dove deve solo amministrare il vantaggio per portare a casa il primo set 25-18.

Mister Asteriti conferma il sestetto così come mister Calabrò, il Crotone gioca bene senza errori Braichuk mena più di qualche fendente che affossa la difesa delle ospiti che non sanno come arginare gli attacchi di posto 4 ma anche di posto 2 con Bitonti usata con il contagocce ma sempre molto puntuale e precisa tanto che il set quandoi va a battere proprio con Bitonti infila ben 10 turni al servizio con la prima linea composta da Reale e da De franco che non sbagliano nulla facendo diventyare fin troppo facile vincere il set 25-11.

Nel cambio campo il Crotone accusa un calo mentale, il Paola invece rischia di tutto e va tutto dritto, il punteggio non si stacca mai 8-8 12-12 mister Asteriti cerca far cambiare ritmo alla squadra usa i time out ma non ne cava un ragno da buco, addirittura il Paola si porta avanti sul 18-16 e sfrutta un attimo di nervosismo del Crotone che infarcisce di errori il tratto centrale del set compromettendo il set fino al 22-18, arrivano i cambi Pioli per Braichuk e Cesario per Reale, la ventata di forze nuove porta il Crotone ad accelerare e pareggiare sul 23-23 da li un piccolo show delle pitagoriche che inanellano 4 azioni perfette chiuse con un ace di Cesario che fa partire la festa tra il pubblico di casa come sempre numeroso e caloroso.

Romina Pioli: ho visto una squadra viva fin troppo bella, il gioco di oggi è stato perfetto fino al black out del 3 set però devo dire che chi è entrato ha dato il contributo così come deve essere in una squadra, ci godiamo questa vittoria e pensiamo alle ultime due gare, sabato in trasferta a Spezzano e domenica prossima in casa contro il Torretta.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI