Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 27 Novembre 2022

Le 4 Stagioni di Vivaldi …

Ott 29, 2022 Hits:1259 Crotone

La Maschera d’Argento di …

Ott 29, 2022 Hits:1297 Crotone

Marco Vincenzi virtuoso e…

Ott 21, 2022 Hits:1571 Crotone

Affidato realizza il nuov…

Ott 04, 2022 Hits:2263 Crotone

Successo per il pianista …

Set 30, 2022 Hits:2670 Crotone

Confindustria Crotone ha …

Set 23, 2022 Hits:2735 Crotone

Kiwanis insieme all'Unice…

Set 20, 2022 Hits:2512 Crotone

Santa Severina - Tre gior…

Set 15, 2022 Hits:3550 Crotone

Isola Capo Rizzuto - Consegna Piastrina Identificativa Seconda Guerra Mondiale

Francesco Salerno-IsolaCapoRizzuto-1923

Si è tenuta Sabato 16 Aprile, presso la Sala Giunta Comunale una consegna storica di un reperto risalente alle Seconda Guerra Mondiale, appartenuto ad un defunto militare di Isola Capo Rizzuto. Si tratta di una piastrina identificativa appartenuta al militare Francesco Salerno, nato a Isola Capo Rizzuto nel 1923. A ritrovare la Piastrina è stata l’associazione nazionale “Gruppo Ricerca”, associazione dedita alla ricerca e salvaguardia di ogni piccolo pezzo della storia d’Italia, con particolare interesse militare e, nel dettaglio, ai due conflitti mondiali. Ove possibile il gruppo cerca di ricostruire la storia di ogni singolo reperto: testimonianza ne sono le piastrine dei soldati americani riconsegnate recentemente ai loro parenti, alle Hawaii e in Pennsylvania. La Piastrina di Francesco Salerno è stata ritrovata qualche tempo fa durante alcune ricerche in un campo di Anzio, nel Lazio. L’associazione, successivamente, si è messa in contatto con l’ente comunale che si è subito mostrata disponibile e felice di questo reperto storico. A sua volta l’ente ha avviato i contatti con i familiari del militare per organizzare una consegna ufficiale dello storico reperto. E’ stata una grande sorpresa per tutti i familiari, che hanno accolto con positività la notizia. Alla cerimonia di consegna hanno partecipato Aldo Salerno e Antonio Arena, rispettivamente figlio e nipote del defunto Francesco Salerno. Il figlio Aldo ha provato a dare una spiegazione al ritrovamento ad Anzio di questa piastrina: “Lui era in servizio a Civitavecchia, durante l’armistizio fece ritorno a Isola a piedi, si fece circa 700 chilometri di passeggiata per far ritorno a casa, dunque è probabile che l’abbia persa durante il cammino. E’ morto a Isola, nella sua terra natia, nel 1991.

DSC_0489

E’ bello che a distanza di 70 anni ci venga riconsegnata, complimenti all’associazione che svolge tutto questo con passione e amor di patria”. In rappresentanza dell’associazione è giunto a Isola Capo Rizzuto il giovane palermitano Alessandro Di Fiore, che si è detto felice per questa consegna: “Siamo un gruppo di persone che svolge tutto questo per passione e non per scopo di lucro, tutto quello che facciamo è completamente autofinanziato da noi stessi. Lo facciamo proprio per avere questi momenti straordinari, per noi è molto bello entrare a contatto con la storia, ed è sempre commovente restituire ai familiari la piastrina di riconoscimento di un soldato, è un obbligo morale oltre che un onore, a maggior ragione se nostro connazionale. Sono fiero di contribuire a mantenere vivo il ricordo di chi ha combattuto per il proprio Paese. Ringrazio l’amministrazione comunale per la disponibilità, Antonio Franco per avermi aiutato nelle ricerche, e l'assessore Francesco Pullano per la sua presenza e per l’ospitalità”. Assente il Sindaco Gianluca Bruno per altri impegni istituzionali.

DSC_0490

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI