Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 15 Agosto 2020

Isola Capo Rizzuto - Il gruppo folklorico Magna Graecia presenta “Religiosità e tradizioni popolari”

CIMG3051

 

“Isola, Isola mia, tu si a cchjiu beddra chi nci sia” canta il gruppo Folk più longevo e più numeroso di Isola di Capo Rizzuto, il “Magna Graecia” che sabato 26 marzo ha presentato il proprio lavoro davanti all’affollatissimo salone del Palazzo Vescovile.

 

“Un progetto molto  ampio di ricerca e di riscoperta di tradizioni religiose e culturali  di cui la raccolta di 10 canzoni presentate è solo una tappa” ha dichiarato Pasquale Scerbo, presidente onorario del gruppo a cui si è associato anche il Presidente Leonardo Pacenza e il direttore artistico Santo Pullano che hanno introdotto e salutato la presentazione.

 

Oltre a loro hanno partecipato il Sindaco di Isola di Capo Rizzuto, Carolina Girasole, il Consigliere Provinciale Gianluca Bruno, l’assessore alla Cultura Guglielmo Liò e il Vice Governatore della Misericordia di Isola di Capo Rizzuto Franco Maiolo.

 

Il Parroco don Edoardo Scordio ha esortato il gruppo a continuare a perseverare sull’importantissimo lavoro di ricerca, raccomandandosi di tenere sempre in considerazione oltre che la trentennale esperienza anche la capacità a trasmettere la gioia dello stare insieme, elemento fondante della nostra associazione.

Il gruppo folklorico “Magna Graecia” che oggi  è legato alla Misericordia di Isola di Capo Rizzuto, nasce addirittura qualche anno prima, nel lontano 1981 per volontà di don Giorgio, e oggi conta più di 100 membri divenendo un pilastro della tradizione popolare calabrese nel panorama internazionale.

 

Il lavoro presentato contiene brani classici della tradizione popolare calabrese ed isolitana, alcuni di questi, come Madunnuzza mia, appartiene al patrimonio storico religioso del paese. Durante la suggestiva presentazione Gli appartenenti al gruppo hanno suonato e cantato inscenando balletti coloratissimi a ritmi irresistibili.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI