Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 25 Gennaio 2022

Un’estate in Cina, Irlanda e Spagna

L’epifania non ha portato via tutti i doni, c’è infatti chi ha pensato ad un regalo che non rimarrà chiuso in un cassetto, ma che porterà un giovane studente meritevole del Comprensorio Scolastico di Crotone*, a trascorrere un periodo di 4 settimane in Cina, Irlanda e Spagna grazie alla Borsa di studio di Intercultura di A2A.

Nell’ambito del Progetto Scuola, A2A in collaborazione con la Fondazione Intercultura Onlus, sostiene in modo concreto la formazione internazionale di giovani studenti particolarmente meritevoli, del Comprensorio Scolastico di Crotone (v. riquadro), mettendo a disposizione 1 Borsa di studio per la partecipazione ai programmi estivi di Intercultura, della durata di 4 settimane, in Cina, Irlanda e Spagna, nati indicativamente tra il 1° luglio 1996 e il 31 giugno 2000. Gli studenti interessati e motivati a trascorrere un’estate all’estero per conoscere una lingua e una cultura diversa e per investire sulla propria formazione internazionale, per maggiori informazioni sul programma, possono visitare il sito http://www.intercultura.it/Estate-2015/

Per parteciparvi basta iscriversi entro il 20 gennaio 2015 sul sito www.intercultura.it/iscriviti-on-line, specificando la Borsa per cui si intende concorrere.   Il bando è disponibile sul sito di Intercultura, all’indirizzo: http://www.intercultura.it/Borse-di-studio-offerte-da-sponsor-/

Le selezioni, che partiranno poche settimane dopo la chiusura delle iscrizioni al concorso, saranno curate dalla stessa Intercultura. Tutti i candidati che avranno effettuato l'iscrizione saranno convocati a degli incontri organizzati da volontari del Centro Locale di Intercultura più vicino alla propria zona di residenza. Durante questi incontri avranno luogo i colloqui con il candidato, la prova di idoneità ed alcune attività di gruppo. Nelle settimane successive, i volontari organizzeranno un nuovo colloquio con lo studente interessato (insieme con i genitori del candidato) e chiederanno di preparare la domanda di partecipazione ai programmi di Intercultura, un fascicolo in cui vengono raccolte informazioni sul profilo del candidato, sul suo andamento scolastico e sui Paesi e programmi a cui è interessato partecipare. Tutte le candidature raccolte localmente saranno infine inviate alla Commissione Nazionale Borse di Studio di Intercultura, che le analizzerà per arrivare all'assegnazione dei posti disponibili e delle borse di studio, qualora il candidato ne avesse fatto domanda.

Obiettivo principale dei programmi di studio promossi dalla Fondazione Intercultura è l’apprendimento interculturale, ovvero la capacità di interiorizzare i diversi bisogni di studio che emergono dall’evolvere della società contemporanea, integrando i punti di vista “locali” in un processo di dialogo interculturale. Questo perché nell’esperienza all’estero sono messe in gioco capacità di adattamento, abilità di problem solving, necessità di comunicare in un contesto sconosciuto, senso di disciplina, capacità di organizzazione personale: tutti elementi che portano ai saperi del XXI secolo, imprescindibili nella formazione personale e professionale dei nuovi manager e dei cittadini del mondo in senso lato.

Per maggiori informazioni sulle Borse di studio e sulle attività di Intercultura a Crotone è possibile contattare il Responsabile dei soggiorni di studio all’estero del Centro locale di Intercultura di Crotone, Piero Porcheddu o la Presidente del Centro locale, Rosanna Berlingieri, all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure visitare il sito del dell’Associazione all’indirizzo www.intercultura.it

L’Associazione Intercultura Onlus (www.intercultura.it)

L’Associazione Intercultura Onlus (fondata nel 1955) è un ente morale riconosciuto con DPR n. 578/85, posto sotto la tutela del Ministero degli Affari Esteri. Ha status di ONLUS, Organizzazione non lucrativa di utilità sociale, iscritta al registro delle associazioni di volontariato del Lazio: è infatti gestita e amministrata da migliaia di volontari, che hanno scelto di operare nel settore educativo e scolastico, per sensibilizzarlo alla dimensione internazionale. E’ presente in 150 città italiane ed in 65 Paesi di tutti i continenti, attraverso la sua affiliazione all’AFS Intercultural Programs e all’EFIL. Ha statuto consultivo all'UNESCO e al Consiglio d'Europa e collabora ad alcuni progetti dell’Unione Europea. Ha rapporti con i nostri Ministeri degli Affari Esteri dell’ dell’Istruzione, Università e Ricerca. A Intercultura sono stati assegnati il Premio della Cultura della Presidenza del Consiglio e il Premio della Solidarietà della Fondazione Italiana per il Volontariato per oltre 40 anni di attività in favore della pace e della conoscenza fra i popoli. L’Associazione promuove e organizza scambi ed esperienze interculturali, inviando ogni anno oltre 1800 ragazzi delle scuole secondarie a vivere e studiare all’estero ed accogliendo nel nostro paese altrettanti giovani di ogni nazione che scelgono di arricchirsi culturalmente trascorrendo un periodo di vita nelle nostre famiglie e nelle nostre scuole. Inoltre Intercultura organizza seminari, conferenze, corsi di formazione e di aggiornamento per Presidi, insegnanti, volontari della propria e di altre associazioni, sugli scambi culturali. Tutto questo per favorire l’incontro e il dialogo tra persone di tradizioni culturali diverse ed aiutarle a comprendersi e a collaborare in modo costruttivo. Nel 2015 Intercultura celebra i 100 anni di AFS, l'organizzazione internazionale di cui è rappresentante in Italia. L'American Field Service (oggi AFS Intercultural Programs) fu fondata in Francia durante la Prima Guerra Mondiale per fornire un servizio di trasporto ai feriti e dopo la seconda guerra mondiale si trasformò nella più grande rete mondiale dedicata agli scambi scolastici internazionali.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI