Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 27 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:961 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1529 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1053 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1754 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2513 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2018 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2009 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1959 Crotone

Il sistema Confindustriale calabrese, Confindustria Taranto, Coni Calabria aderiscono al Protocollo di Rete di ITINERARI

20140718_123106

“Confindustria Crotone è molto soddisfatta per aver raccolto l’adesione del sistema Confindustriale calabrese, di Confindustria Taranto e del Coni regionale al Protocollo di Rete dell’Associazione ITINERARI. La strada è quella giusta e solo attraverso un capillare lavoro di Rete possiamo porre le basi per costruire lo sviluppo turistico a cui i nostri territori sono vocati. Questo primo tassello conferma che il modello che in questi mesi le cinque Associazioni confindustriali calabresi stanno costruendo, attraverso Unindustria Calabria, è quello vincente: lavorare insieme, in rete per generare economia, occupazione, cultura d’impresa. La collaborazione con il Coni regionale consentirà inoltre di mettere a sistema le tante iniziative sportive che nel territorio da tempo si svolgono e di aumentarne il valore e le ricadute economiche”, così ha dichiarato il Presidente di Confindustria Crotone in apertura della conferenza stampa di presentazione del Protocollo di Rete di ITINERARI.

Costituita a maggio 2013 dall’Arcidiocesi di Crotone e Santa Severina, Confindustria Crotone e Confcommercio Crotone, Itinerari nasce con l’obiettivo di operare nel proprio contesto territoriale per promuovere, valorizzare e sviluppare itinerari religiosi, storici, culturali e naturalistici, attraverso la creazione di una Rete attiva e responsabile di soggetti privati e pubblici che, riconoscendosi negli stessi valori, siano in grado di generare sviluppo, economia ed occupazione.

Il Protocollo di Rete è già stato sottoscritto dalla Provincia di Crotone, dal Comune di Crotone, dai Comuni della provincia, dalla CCIAA di Crotone, dalla Soprintendenza per i beni archeologici della Calabria, dal Parco nazionale della Sila, dall’Area marina protetta e dall’Aquarium di Capo Rizzuto, dal Polo tecnologico regionale per i Beni culturali, dal Gal Kroton e da Slow Food – condotta di Crotone.

Per siglare l’intesa nella sede di Confindustria Crotone erano presenti il Presidente di Confindustria Cosenza, Natale Mazzuca, il Presidente di Confindustria Reggio Calabria, Andrea Cuzzocrea, il Presidente di Confindustria Vibo Valentia, Antonio Gentile, il Presidente del Coni regionale, Domenico Praticò. Assenti giustificati per impegni di lavoro, il Presidente di Confindustria Calabria, Giuseppe Speziali, e di Confindustria Catanzaro, Daniele Rossi, che hanno comunque confermato la piena adesione al Protocollo di Rete.

Erano inoltre presenti il Vice Presidente di Confcommercio Crotone, Salvatore Perri, il Presidente della Sezione Turismo di Confindustria Crotone, Massimo Sposato, il Direttore di Confcommercio Crotone, Giovanni Ferrarelli, i Direttori di Confindustria Calabria, Luigi Leone, e di Cosenza, Rosario Branda, la Responsabile Internazionalizzazione e Turismo di Confindustria Taranto, Silvia Fumarola.

In apertura, Lucente ha dato lettura di un messaggio augurale espresso dall’Arcivescovo di Crotone e Santa Severina e Presidente di ITINERARI, mons. Domenico Graziani, che ha inteso confermare “la soddisfazione profonda per lo sviluppo di Itinerari che rappresenta in sé un’ intelligente e coraggiosa ricerca di un modello di intervento interistituzionale per la promozione dello sviluppo e la valorizzazione dei nostri territori”.

Con l’adesione al Protocollo di Rete del sistema confindustriale calabrese, di Confindustria Taranto e del Coni regionale, ITINERARI intende porre le basi di una collaborazione di tutto il versante ionico in funzione della organizzazione e promozione turistica, con una particolare attenzione al turismo sportivo ed alle tradizioni atletiche magno greche della città di Crotone, anche in vista di Expo 2015.

Seguendo la nuova strategia dell’UE per la regione adriatico-ionica lanciata lo scorso 18 giugno dalla Commissione europea, i Presidenti delle Associazioni industriali calabresi intendono attivare contatti con la Snav per valutare la possibilità di avviare collegamenti tra i porti del Mar Ionio e le regioni mediterranee limitrofe e migliorare la qualità della mobilità sia di persone che di merci, con un’attenzione particolare per il movimento turistico.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI