Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 04 Febbraio 2023

Istituto S. Anna e Coni i…

Feb 02, 2023 Hits:115 Crotone

Al Nautico laboratori con…

Gen 26, 2023 Hits:319 Crotone

Parte il progetto "M…

Gen 21, 2023 Hits:414 Crotone

Virtuosità tecnica, liris…

Gen 21, 2023 Hits:403 Crotone

La pizza Crotonese a Sanr…

Gen 07, 2023 Hits:722 Crotone

Maria Taglioni: è' tornat…

Gen 07, 2023 Hits:708 Crotone

Per gli "Amici del t…

Gen 07, 2023 Hits:729 Crotone

PMI DAY 2022: Studenti in…

Gen 07, 2023 Hits:677 Crotone

Fondazione D'Ettoris, straordinario successo per la premiazione dei maggiori lettori-artisti

IMG_8765

 

Si è svolta venerdì 30 maggio, presso il Teatro Apollo, la XI edizione di cerimonia di premiazione dei maggiori lettori, scrittori e artisti della Fondazione D’Ettoris. Anche quest’anno la manifestazione è stata inserita negli eventi culturali promossi in occasione de Il Maggio dei libri (l’unica nella nostra provincia) riscontrando un grande successo. Numerosissimo, infatti, il pubblico presente che ha assistito a un vero e proprio spettacolo. La realizzazione della serata è stata possibile grazie al presidente della provincia di Crotone, Stanislao Zurlo, il quale ha dimostrato una grande disponibilità comprendendo l’importanza culturale della cerimonia. «La Fondazione – ha detto il presidente – rappresenta una realtà culturale importante del territorio e quello che vediamo stasera ci fa sperare per una terra migliore». Sono stati centottantadue i ragazzi premiati dalla biblioteca Pier Giorgio Frassati della Fondazione D’Ettoris, di cui ottantadue lettori, settantadue artisti, ventotto scrittori. Si tratta di studenti appartenenti a cinque scuole crotonesi partecipanti alle iniziative Dossier storia, Le fate e le principesse vanno in biblioteca e Leggifilm. Le scuole interessate sono state l’istituto comprensivo V. Alfieri, l’Anna Frank, la Benedetto XVI, la Don Milani, l’istituto comprensivo Giovanni XXIII.

IMG_8735

 

A presentare l’incontro la dottoressa Maria Grazia D’Ettoris, responsabile dei progetti della Frassati. Ad aprire lo spettacolo l’entusiasmante video della Fondazione con all’interno foto dei ragazzi in biblioteca e bellissime citazioni dei ragazzi premiati seguito dall’emozionante entrata degli studenti con gli stendardi delle rispettive scuole. A fare i saluti il fondatore Giuseppe D’Ettoris che si è rivolto ai bambini plaudendo per il loro interesse non solo a frequentare la biblioteca, ma per aver dimostrato a una intera città la loro ricchezza intellettuale, invitando gli studenti a essere sempre riconoscenti nei confronti dei propri insegnanti.

IMG_8719

 

Un incentivo a frequentare sempre più spesso le biblioteche anche nei mesi estivi è venuto, invece, dal dott. Fabio Tassone, direttore museo e biblioteca Certosa di Serra s. Bruno nonché presidente   AIB-Calabria (Associazione italiana biblioteche). «Ho curato personalmente nel 2003 – ha sostenuto Tassone - il patrimonio della Frassati e sono contento che a distanza di anni ci siano questi ottimi risultati». Presenti anche alcuni dirigenti come la preside Ida Sisca. A intervenire sul palco in rappresentanza delle scuole V. Alfieri e Giovanni XXIII, le vicepresidi Serafina Clausi e Antonella Tesoriere. La spettacolarità dell’evento è stata data dalla esibizione dei cori polifonici delle scuole Anna Frank, Giovanni XXIII e Benedetto XVI, rispettivamente diretti dalle professoresse Luisa Floccari, Italia Rizzuto e dal maestro Riccardo Lorenti. Sono stati loro a intrattenere la folla con canti elettrizzanti. La serata in generale è stata un evidenziare non solo il duro lavoro di un anno, ma la gioia che si prova ad andare in biblioteca. Per la seconda volta la Fondazione ha voluto la straordinaria partecipazione di due grandi artisti del teatro dell’Acquario di Cosenza, l’attrice Elisa Ianni Palarchio e il musicista Roberto Bozzo che hanno lasciato commozione nel cuore di tutti, attraverso una intensa recitazione di alcuni scritti realizzati dagli alunni sulla guerra. Per loro doverosi applausi. Bellissimo il racconto di Marcello Morace della III F dell’Anna Frank sul genocidio degli Armeni, scritto dopo aver visto La Masseria delle Allodole proiettato in biblioteca, il testo letterario su War Horse di Davide Pirillo Rocco della III F della scuola V. Alfieri o il racconto su Don Puglisi di Francesca Allevato della III C scuola Anna Frank. Tantissimi altri sono stati i lavori realizzati dai ragazzi ( 148 cartelloni, 45 disegni e cinque sculture) che hanno evidenziato grande spirito artistico. Una targa è stata donata alle classi IV D e IV B della scuola Giovanni XXIII (maestra Caterina Affilistro e Angelina Mastroianni) le quali sono risultate le maggiori frequentatrici della biblioteca Frassati. A loro il premio gita culturale che permette di far conoscere meglio alle nuove generazioni i paesi della Calabria. Sono stati donati duecentocinquatotto libri con l’aiuto delle case editrici nazionali (Ancora, Dedalo, EDB, Elledici, Effatà, Lindau, Mondadori, Olschki, Pagliai, Paoline, RCS, Salani e San Paolo), alle insegnanti è stato donato un cd sull’educazione nel mondo scolastico. Otto libri sono stati invece donati alle classi che hanno vinto per il miglior premio artistico.

IMG_8919

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI