Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 04 Luglio 2022

Bella prova del Liceo Coreutico “Giuliana Penzi”

gravina

 

Una bella ed importante serata nel corso della quale si è assistito ad uno spettacolo di tutto livello. Protagonisti gli studenti del Liceo Coreutico “Giuliana Penzi” di Crotone, diretto da Alberto D’Ettoris. L’Amministrazione provinciale presieduta da Stano Zurlo, attraverso l’assessore alla Cultura e Pubblica istruzione Giovanni Capocasale, ha partecipato all’evento tenutosi ieri sera al Teatro Apollo, ritenendo l’istituzione scolastica punto di riferimento della società. Giuliana Penzi, alla quale il Liceo crotonese è intitolato, è stata la prima in Italia ad intuire l’importanza della danza a livello didattico. Gli studenti del Coreutico hanno saputo mettere in scena coreografie dalla particolare bellezza ed originalità. Il pubblico presente ha gradito quanto proposto tributando lunghi applausi. Nel suo intervento l'assessore Capocasale ha ringraziato gli alunni che hanno fatto di questo indirizzo scolastico un liceo d'eccellenza, il corpo docente ed il dirigente Alberto D'Ettoris “che –ha dichiarato l’assessore- nei suoi anni ha saputo strategicamente compiere scelte determinanti. Scelte che nonostante potessero essere avvolte da innumerevoli difficoltà  nel prosieguo degli anni gli hanno dato ragione per cultura e qualità. "Grazie Alberto per la tua grande umanità e professionalità. Valori questi -ha concluso l’assessore Capocasale- che hai saputo trasmettere alle generazione che oggi, da adulti, si impegnano nella nostra società ed a quanti oggi lasci nel loro percorso scolastico". Il dirigente Alberto D'Ettoris, a fine serata, visibilmente commosso ha salutato tutta la scuola in questa sua ultima fatica da funzionario dello Stato.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI