Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 21 Settembre 2021

Santa Severina - Il trio …

Set 10, 2021 Hits:798 Crotone

Le Colonne d’Oro di Affid…

Ago 02, 2021 Hits:2618 Crotone

Maslow: non sapevo di ess…

Lug 13, 2021 Hits:2191 Crotone

Al Ministro Franceschini …

Lug 05, 2021 Hits:2130 Crotone

A Santa Severina Chopin e…

Giu 25, 2021 Hits:1723 Crotone

Michele Affidato insignit…

Giu 25, 2021 Hits:1350 Crotone

Scaramuzza: concluso un p…

Giu 25, 2021 Hits:1261 Crotone

Scaramuzza: si è svolto a…

Giu 19, 2021 Hits:1513 Crotone

“Approvazione Convenzione Ionica GAS” atto arrogante

Nel prossimo Consiglio Comunale, fissato per la data del 6-7 maggio, sarà messo ai voti il rinnovo dell’Atto di transazione tra Comune di Crotone e Ionica Gas, società del gruppo ENI. E’ un atto importante per la nostra Città che involge valutazioni di natura innanzitutto ambientale oltre che economiche, si controverte infatti in tema di diritti del tutto indisponibili. Nonostante le molte perplessità sollevate su detta proposta, già portata in Consiglio Comunale nei mesi scorsi, pare però che nulla sia cambiato ed un tale accordo che mai è stato oggetto di discussione e di confronto viene riproposto esattamente negli stessi termini, senza che né il consiglio Comunale, né la Città siano stati da allora ad oggi minimamente coinvolti. Tale condizione non risponde ne ad un principio di logica delle relazioni tra Cittadini e Istituzioni e meno che mai ad un qualche principio di logica politica sulla cui assenza non vogliamo soffermarci più di tanto ma che ha e riteniamo non potrà avere il suo peso nel presente e nel futuro di questa Città. Senza entrare nel merito delle questioni già ampiamente denunziate e riassunte tra l’altro in una comunicazione protocollata presso l’Ente e trasmessa alla Società Eni Spa, con cui si è inteso contestare sia il metodo che il merito con il quale si è elaborato detto atto di rinnovo di un accordo in massima parte mai attuato, ci pare sufficiente evidenziare come quest’Amministrazione sino ad oggi abbia inteso escludere i cittadini Crotonesi da valutazioni da cui dipende il futuro della nostra Comunità L’Atto di transazione proposto non consente alla Città di instaurare un rapporto con ENI che sia trasparente e profittevole per entrambi. Su questo punto bisogna essere chiari. È per questo che già solo la previsione del punto messo all’Ordine del Giorno del Consiglio Comunale di Crotone; “Approvazione Convenzione Ionica GAS”, appare un atto arrogante volto ad eludere ogni forma di confronto. Ci pare superfluo ribadire che l’Atto non pare accettabile nei termini proposti e si domanda all’Amministrazione di ravvedersi da una scelta opaca, poco trasparente e perciò del tutto irrazionale . Ci appelliamo perciò fiduciosi al Consiglio Comunale, senza distinzione politica e di parte, affinché voglia bocciare questo assurdo Atto di transazione che porrebbe la parola fine a quelle che sono legittime ed irrinunciabili rivendicazioni del territorio.

Consigliere Comunale Gruppo di Manifesto per Crotone
avv. Fabrizio Meo
Per l’Osservatorio Energia Ambiente Antonio Nicoletta Per Democrazia Orizzontale Saverio Marafioti
Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI