Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 26 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:532 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1259 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:1994 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1524 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1502 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1471 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1746 Crotone

PD: si è riunita la direzione provinciale del partito

Si è riunita venerdì 11 aprile scorso, la Direzione Provinciale del PD crotonese. All’ordine del giorno le prossime elezioni europee e un’approfondita analisi sull’attuale situazione politica sia locale che regionale. Alla Direzione presieduta dal Presidente Franco Seminario erano presenti il segretario Arturo Crugliano Pantisano, il vice segretario Giuseppe dell’Aquila, il Sindaco e Presidente regionale del partito Peppino Vallone, l’Onorevole Nicodemo Oliverio, ed Presidente della commissione di garanzia Pietro Secreti.

Numerosi gli interventi nel corso dell’incontro, che hanno per larga parte voluto incentrare l’attenzione sull’importante passaggio politico che da qui a pochissimi mesi si compirà con l’appuntamento elettorale che interesserà ben dodici comuni della provincia. Allo stato attuale tranne pochissime realtà, in quasi tutti i comuni si è già trovata ampia convergenza sui candidati da proporre agli elettori. Grande attenzione anche alla situazione regionale e alle sue possibili evoluzioni, le dimissioni annunciate da Scopelliti sono solo servite come uno spot, prive di significato istituzionale e politico visto e considerato che il Presidente delle regione è ancora ben aggrappato alla sua poltrona. Ma la riunione è stata anche occasione per dare una valutazione circa la figura del prossimo candidato che sarà espressione del centro sinistra, un candidato che potrà anche uscire da primarie ma che dovrà comunque assumersi l’impegno di essere sintesi delle diverse sensibilità del partito, un candidato per essere più precisi che anche se figlio di una competizione interna sia disposto a costruire un percorso successivo unitario.

Infine le elezioni europee, da sempre la meno sentita delle competizioni elettorali, ma che negli ultimi anni ha assunto un ruolo politico importante e dall’esito delle quali dipenderà in modo forte la nuova visione di Europa che verrà consegnata alle future generazioni. La Calabria, regione rientrante ancora per poco nell’obiettivo 1, non può non dare il suo contributo per definire la prossima idea di Europa, perché anche da queste elezioni dipenderanno le possibilità o meno per le regioni più deboli di poter coesistere con quelle più forti in un sistema di sussidiarietà e solidarietà.

La Direzione infine ha salutato con entusiasmo e con un lungo applauso il ritorno in seno al Pd del prof. Carmine Talarico, deliberato all'’unanimità dalla Commissione di Garanzia presieduta da Pietro Secreti. La Direzione tornerà a riunirsi nei prossimi giorni per deliberare sulle candidature dei sindaci del Pd alle prossime iniziative.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI