Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 29 Maggio 2020

Zero contagi a Crotone, P…

Mag 27, 2020 Hits:133 Crotone

La Lega di Crotone unita …

Mag 25, 2020 Hits:200 Crotone

Lega Giovani: La mafia pu…

Mag 23, 2020 Hits:276 Crotone

Isola Capo Rizzuto - Gior…

Mag 23, 2020 Hits:268 Crotone

Tre anni fa il gemellaggi…

Mag 19, 2020 Hits:459 Crotone

Antica Kroton, la Lega in…

Mag 16, 2020 Hits:504 Crotone

Crotone in fiore

Mag 05, 2020 Hits:706 Crotone

Isola Capo Rizzuto - Il C…

Apr 08, 2020 Hits:1206 Crotone

Zurlo incontra i giovani “Movimento Fondo Gesù“ e “Emergenza occupazionale”

Questa mattina il presidente della Provincia, Stano Zurlo, ha incontrato in sala Giunta una delegazione delle associazioni “Movimento Fondo Gesù“ e “Emergenza occupazionale” che avevano chiesto un incontro con il capo dell’esecutivo provinciale al termine di una manifestazione pacifica sui temi della disoccupazione. I giovani delle due associazioni con pacatezza hanno manifestato al presidente dell’Ente intermedio le difficoltà che i giovani vivono a Crotone per la carenza di occasioni di lavoro. Il presidente Zurlo ha ricordato ai rappresentanti delle associazioni l’impegno dell’Ente sulle tematiche delle “politiche attive” che riguardano sostanzialmente quanti hanno perso il lavoro e quindi accedono ad una serie di ammortizzatori sociali. Zurlo si è ulteriormente impegnato a chiedere, così come è stato già fatto nei tavoli istituzionali deputati, una sempre maggiore partecipazione delle imprese e maestranze locali ai complessi lavori per la bonifica della città in modo tale da creare occasioni di lavoro che potrebbero rappresentare un reale ristoro per molti giovani.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI