Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 16 Dicembre 2019

Intensificata l’attività di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato

Su disposizione del Questore la Polizia di Stato ha intensificato i servizi di controllo del territorio, con particolare riferimento:

 

a)     Controllo di quanti anche extracomunitari effettuano attività non autorizzate e/o pongono in essere atti di molestia su pubblica via e/o stazionano in modo stabile non autorizzato in abbandono peraltro pericoloso per la loro stessa permanenza.

In specie sono stati accompagnati in Questura, nella tarda serata di ieri, per gli accertamenti del caso nr. 27 extracomunitari rintracciati:

Ø     stazionare nelle adiacenze dei posteggi del nosocomio “S. Giovanni di Dio”, regolamentando peraltro abusivamente il posteggio;

Ø     stazionare in modo stabile nelle adiacenze di alcuni immobili in abbandono allocati in varie parti della città;

Ø     concordemente con la Capitaneria di Porto, su quanti rintracciati a bordo di unità navale in dismissione ancorata all’interno del Porto;

Ø     di prostitute rintracciate nei pressi di via Botteghelle.

 

Parte degli stessi, dopo gli accertamenti di rito, risultando essere formalmente già ospiti del Centro C.D.A./C.A.R.A. di S. Anna sono stati riaccompagnati in detta struttura.

 

Nel contempo si è proceduto alle contestazioni di legge, per quanti responsabili di violazioni amministrative e/o penali.

 

b)     Di quanti, gravitando nell’ambiente dello spaccio e delle tossicodipendenze, sono adusi stazionare in città a volte introducendosi impropriamente in condomini e/o su pubbliche piazze.

In particolare sono stati denunciati a piede libero i crotonesi A. L., classe 1974, con precedenti di polizia, A. M., classe 1989, A. A., classe 1992, V. B., classe 1995, D. L., classe 1994 e F. C., classe 1995, resisi responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I citati giovani, sorpresi all’interno di un portone di questo centro cittadino, sono stati trovati in possesso di sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo di grammi 6,7, opportunamente sequestrata.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI