Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 30 Novembre 2020

La Metal Carpenteria sconfitta dalla corazzata Lamezia

Si chiude con una sconfitta sul campo della corazzata Lamezia il 2013 della Metal Carpenteria Crotone. Le pitagoriche hanno affrontato una squadra che fino ad ora è a punteggio pieno avendo vinto tutte le partite disputate conquistando sempre i tre punti. In ogni caso le ragazze di Asteriti non hanno affatto demeritato uscendo dal campo a testa alta. Nel primo parziale la Metal Carpenteria scende in campo con Pioli, Cosentino, Scida, Previtera, Bitonti, Miriam Reale in cabina di regia e Stasi libero. Una prima frazione caratterizzata da qualche errorino proprio di Reale che viene richiamata in panchina dal suo tecnico per far spazio a Lorenzetti. Il gap è già troppo ampio ma pian piano Crotone inizia a rosicchiare qualche punticino anche se nella fase finale la mancanza di esperienza di alcuni elementi si fa sentire al cospetto di avversarie sgamate e pronte ad approfittare di ogni minima disattenzione. Nel secondo set Asteriti cambia: Lorenzetti rimane sempre in campo, centrali però diventano Vrenna e Cosentino con Silvia Reale che ritrova posto tra le schiacciatrici. Lamezia però non molla un centimetro, sfrutta ogni indecisione delle ospiti e chiude anche il secondo parziale. Nel terzo set è decisamente un’altra Metal Carpenteria: Bitonti comincia a martellare, gli attacchi centrali funzionano a meraviglia e si va avanti punto a punto fino ai vantaggi. Qui è la sfortuna ad accanirsi contro le pitagoriche visto che nei momenti cruciali del parziale Lorenzetti scivola per ben due volte, Lamezia si guadagna una palla del match e va a chiudere con un pallonetto l’incontro. “Ci sono state tante note positive – ha commentato Asteriti a fine gara – innanzitutto il fatto di aver tenuto testa alla capolista. Non abbiamo preparato la sfida come volevamo visto che per la nostra società è stata una settimana ricca di impegni. In ogni caso staccheremo per un po’ la spina godendoci questo Natale per poi ritornare con più voglia di prima in palestra. Fino ad ora il bilancio è più che positivo, dieci vittorie e tre sconfitte non sono una cosa da poco anche se forse potevamo fare ancora meglio. Mancano ancora 12 gare alla fine del campionato e di sicuro ce la metteremo tutto per arrivare in fondo e giocarci le nostre carte”. LA CLASSIFICA: LAMEZIA 30, OTTICA MANDELLI RC 26, FUTURA VOLLEY 22, METAL CARPENTERIA 19, EUROFISCON EKUBA 19, SENSATION GIOIOSA 18, FIDELIS 13, AVOLIO 12, COSTA VIOLA 12, PAPER MOON 6, G.M. 3, ELIO SOZZI 0.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI