Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 31 Ottobre 2020

Finalmente un docufilm su…

Ott 30, 2020 Hits:143 Crotone

Grande, un giovanissimo p…

Ott 30, 2020 Hits:124 Crotone

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1154 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1614 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1130 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1834 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2597 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2096 Crotone

La Metal Carpenteria sorpassa la Sensation Gioiosa

METAL CARPENTERIA KR-SENSATION GIOIOSA 3-1

(Parziali: 27-25, 25-23, 26-24, 25-23)

METAL CARPENTERIA KR: Pioli, M. Reale, Bitonti, Scida, Stasi (libero), D. Cosentino, A. Cosentino, Lorenzetti, Previtera, Vrenna, Pacecca (Libero 2), Cesario, Muscò. Allenatore: Asteriti.

SENSATION GIOIOSA: C. Cilione, P. Cilione, Cipolla, Cufari, Dulcianu, Fiamingo, Lucà, Mazzone, Petrillo, Cristallino (Libero). Allenatore: Latella.

ARBITRI: Cangemi e Pultrà.

NOTE: durata set 32’, 30’, 28’, 30’. Tot 120 min.

Vittoria e sorpasso. La Metal Carpenteria Crotone fa suo il big-match della nona giornata di campionato e scavalca in classifica una Sensation Gioiosa mai doma e che ha dato del filo da torcere fino all’ultimo punto. Le ragazze di casa, spinte da un grande pubblico, sono riuscite a far bottino pieno al cospetto di una squadra organizzata e che grintosa. Nel primo parziale partono meglio le ospiti anche se il match è giocato punto a punto, Asteriti schiera per la prima volta al Palakrò Deborah Cosentino, insieme a lei Bitonti e Pioli con Miriam Reale in cabina di regia, Previtera e Scida centrali e Stasi, l’ex di turno, come libero. La palleggiatrice pitagorica sbaglia qualcosina di troppo in fase di costruzione e dopo tre falli Asteriti decide di effettuare il primo cambio: fuori Reale dentro Lorenzetti. Siamo sul 23-20 per Gioiosa, la Metal Carpenteria cambia marcia e dopo aver annullato due set point va a chiudere ai vantaggi ultimando nel migliore dei modi la rimonta. Il tecnico crotonese tiene in naftalina Reale, nel secondo set è ancora Lorenzetti ad alzare e anche in questo gioco nessuna delle due squadre riesce a scappare. Ci provano le crotonesi nel finale ma la Sensation, che nel frattempo ha fatto entrare l’esperta Dulciano sempre insidiosa alla battuta, rimane aggrappata alla partita. Sul 23-20 per Crotone Asteriti richiama nuovamente Reale in campo, le ospiti pareggiano ma nel finale le crotonesi hanno lo scatto giusto e grazie ad un bel lungolinea di Cosentino si prendono di forza anche il terzo set. Nel terzo parziale la squadra di Latella sembra aver accusato il colpo, la Metal Carpenteria scappa e sembra che la partita non abbia più nulla da dire. Gioiosa però ha mille risorse e si aggrappa a Cufari, annulla il gap di sei punti e si riporta nuovamente in parità. Nel finale di set le pitagoriche pasticciano un pochino concedendo qualcosa di troppo alle avversarie che ne approfittano e si portano sul 2-1. Nell’intervallo Pioli suona la cariche alle compagne di squadra, le invita ad alzare la testa ed è la prima a dare l’esempio positivo. Pronti-via la Sensation si porta sul 3-0, il capitano sale in cattedra e mette giù quattro punti consecutivi che scuotono la squadra. Si va avanti con continui sorpassi di stretta misura fino all’ultimo punto che può far esplodere la gioia di tutto il palazzetto. “E’ una vittoria doppiamente importante – ha commentato Asteriti a fine gara – per la consapevolezza e il morale del gruppo ma anche per il sorpasso in classifica ai danni di un ottima squadra. Per il momento ci godiamo questi tre punti ma già la prossima settimana arriverà una gara durissima e noi dovremo farci trovare pronti”. Nel corso del match inoltre si è tenuta la tombolata della solidarietà con l’incasso che è stato devoluto totalmente a Telethon. Grazie alla sapiente regia di Enzo Scida il tutto si è svolto alla perfezione e la vittoria è stata doppia.

Questa la classifica: Yamamay Lamezia 27, Ottica Mandelli 21, Metal Carpenteria 19, Asd Futura 19, Sensation 17, Eurofiscon 16, Avolio 12, Fidelis Cirò Marina 9, Costa Viola 7, Paper Moon 6, G.M 2000 3, Elio Sozzi 0.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI