Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 11 Luglio 2020

Concorso Scaramuzza, concerti per giovani

Conc.17-11-2013_Orch.Stillo_K.Taejun- Lee Minah

 

Offrire ad un giovane, la possibilità di vincere non solo dei Premi in denaro, ma soprattutto concerti retribuiti, inseriti in Stagioni Concertistiche di prestigio, col trascorrere degli anni si sta rivelando la carta vincente del Concorso Internazionale “V.Scaramuzza” , che si tiene annualmente a Crotone.

Un Concorso che ha ormai valicato gli angusti confini nazionali per spaziare in Europa e nel mondo.

Una scelta che ormai raggiunge più obiettivi.

La professionalità degli artisti vincitori che devono dimostrare attraverso concerti la loro professionalità e soprattutto la possibilità ad un giovane di inserirsi nel panorama artistico internazionale.

Domenica 17 Novembre, si sono esibiti i vincitori dell’Edizione 2012, settore Archi, due violinisti coreani che attualmente si stanno perfezionando in Germania.

Giovani si, ma di grande ed indiscussa levatura artistica, i quali sostenuti dall’orchestra da camera “Orfeo Stillo” della Provincia di Crotone, hanno offerto ad un pubblico numerosissimo ed entusiasta un concerto di grande valore culturale ed artistico.

Tecnica brillante, virtuosismo rutilante, espressività e colori molto belli sono state le caratteristiche fondamentali dei due artisti Kim Taejun e Lee Minah, che attraverso brani famosi come la 3° Sonata per violino ed orchestra di Mozart, eseguita da Lee Minah.

Il brano virtuosistico e funambolesco di De Sarasate “Gipsy Airs” eseguito da Kim Taejun, hanno messo in luce le loro grandi potenzialità artistiche.

Esecuzioni, non solo particolarmente brillanti, sostenute da un’orchestra coesa e partecipe dell’evento con un suono ricco e chiaro, ma soprattutto presente nel modo di assaporare melodie e segmentazioni ritmiche e fraseologiche.

Un repertorio quello presentato dai due giovani artisti Kim Taejun e Lee Minah, che ben si coniugava con i brani eseguiti dalla sola orchestra Vivaldi - “Concerto in La Magg.”, Pachelbel - “Canon” .

Una realtà artistica che si è sviluppata in una tournèe fatta in Calabria dai due giovani; Venerdì 15 hanno suonato a Montalto Uffugo nella Chiesa di San Domenico, Sabato 16 a Rossano nell’Auditorium Centro studi Musicali “G.Verdi” accompagnati e sostenuti mirabilmente dalla pianista Jin kyung Lim , per concludere Domenica 17, nella splendida Chiesa dell’Immacolata a Crotone,con un concerto che resterà senza dubbio nella storia della ormai quarantennale Stagione Concertistica della Beethoven.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI