Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 27 Novembre 2022

Le 4 Stagioni di Vivaldi …

Ott 29, 2022 Hits:1253 Crotone

La Maschera d’Argento di …

Ott 29, 2022 Hits:1291 Crotone

Marco Vincenzi virtuoso e…

Ott 21, 2022 Hits:1567 Crotone

Affidato realizza il nuov…

Ott 04, 2022 Hits:2259 Crotone

Successo per il pianista …

Set 30, 2022 Hits:2666 Crotone

Confindustria Crotone ha …

Set 23, 2022 Hits:2732 Crotone

Kiwanis insieme all'Unice…

Set 20, 2022 Hits:2504 Crotone

Santa Severina - Tre gior…

Set 15, 2022 Hits:3541 Crotone

Studenti crotonesi ospitati dal Comune di Rossano

SAM_0930

 

Una gita all’insegna della cultura è stata quella di venerdì 8 novembre per alcune scolaresche crotonesi. Si tratta delle classi   IV D della M. Montessori e III C dell’Anna Frank risultate le maggiori frequentatrici della biblioteca Pier Giorgio Frassati per l’anno 2011/2012. A offrirla la Fondazione D’Ettoris, che ormai dal 2004 premia gli studenti partecipanti alle iniziative Le fate e le principesse vanno in biblioteca e Leggifilm con visite nei paesi della Calabria. L’obiettivo è quello di far conoscere il patrimonio storico, culturale e artistico della nostra terra alle nuove generazioni incrementandone il turismo. L’organizzazione del premio è sempre possibile grazie alla sensibilità culturale delle amministrazioni comunali. Ad accogliere quest’anno l’iniziativa è stato il comune di Rossano grazie alla grande disponibilità dell’Assessore ai beni culturali Stella Pizzuti che ha dimostrato, sin dal primo momento, di comprendere l’importanza dell’iniziativa. Gli alunni accompagnati dalle insegnati Caterina Affilistro, Rita Piperissa e Raffaella Anania assieme alla dottoressa Maria Grazia D’Ettoris, responsabile dei progetti della biblioteca Frassati, sono stati ricevuti dal dottor Giuseppe Passavanti, dirigente alle pubbliche istruzioni, e dalla dottoressa Benedetta De Vita, responsabile Ufficio Europa, presso gli storici ed eleganti locali dell’assessorato al turismo. Qui i ragazzi, visibilmente entusiasti, hanno potuto guardare un video sulla preziosa e ricca storia di Rossano, città che visse una fase di grande splendore sotto il dominio Bizantino. Prestigiose furono le famiglie che ne fecero la storia, come i Ruffo, i Marzano, gli Sforza di Milano, gli Aldobrandini e per ultimi i Borghese di Roma. Interessante, inoltre, la visita alla biblioteca comunale fornita di importanti libri antichi. Un caloroso saluto è stato dato ai “piccoli turisti” dal vicesindaco Guglielmo Caputo con il quale è avvenuto lo scambio di doni. La Fondazione ha voluto omaggiare il sindaco Giuseppe Antoniotti e l’assessore Stella Pizzuti con alcuni libri della D’Ettoris Editori, (il primo di storia locale, Un sentiero tra gli stemmi. Storia dei vescovi dalle origini fino al concilio di Trento di Pietro Pontieri e il secondo di letteratura, Lo spirito del Natale di Gilbert Keith Chesteron). Un attestato di benemerenza è stato consegnato, inoltre, all’assessore Pizzuti. Alla Fondazione sono stati donati, invece, due bellissimi libri sulla storia di Rossano. Il clima già di per sé festoso è diventato più allegro e gioioso nella pausa pranzo offerta dal comune presso la mensa scolastica nell’ex monastero dei domenicani. Il percorso culturale è continuato con la visita alle chiese di Rossano, tra cui la memorabile Cattedrale di Maria Santissima Achiropita dove fu trovato il famoso codex purpureus e la chiesa bizantina di S. Marco. A fare da guida è stato Natalino Scino che inaspettatamente ha portato le scolaresche a esplorare il palazzo nobiliare della beata Isabella De Rosis (1842-1911), dove risiedono le suore “riparatrici del Sacro Cuore” da lei fondate. Qui gli alunni, in un clima di preghiera, hanno potuto osservare con stupore la stanza della beata, i suoi meravigliosi ricami, le sale lussuose del palazzo, tra cui la sala da ballo del 1800. La fabbrica Amarelli e il suo storico museo sono state le ultime tappe culturali. Rossano, città straordinaria inserita in un paesaggio suggestivo è sicuramente da inserire tra gli itinerari turistici.

SAM_0981

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI