Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 23 Gennaio 2021

In marcia per la mobilitazione: prima riunione a Crotone

In un incontro tenutosi nella sede della Coldiretti di Crotone i rappresentanti della filiera cerealicola e numerosi dirigenti territoriali hanno fatto della situazione rispetto all’attuazione dei progetti economici in fase di realizzazione nel territorio provinciale. In particolare si è giunti alla sottoscrizione degli accordi di coltivazione del grano destinato alla produzione della pasta 100% Italia a marchio “FAI – Coldiretti” in vendita presso tutti i supermercati COOP ed IPERCOOP d’italia.

Un importante risultato che evidenzia come il progetto economico di Coldiretti “una filiera agricola tutta italiana” attraverso il coinvolgimento delle imprese agricole, del Consorzi agrari d’italia e della Società FAI SpA possa portare immediati benefici agli associati. L’accordo di coltivazione può contare su un prezzo di vendita del grano proteico maggiorato di premi di produzione che possono determinare un prezzo finito ben al di sopra delle quotazioni di mercato.

L’incontro si è altresì caratterizzato, dalle comunicazioni del Presidente Roberto Torchia circa l’avvio di una vitale fase di mobilitazione sull’intero territorio regionale, deliberata dal Consiglio di Coldiretti Calabria, necessaria per ribadire e comunicare agli imprenditori agricoli le richieste essenziali  nei confronti del governo Regionale ed a favore dell’agricoltura calabrese. Sono temi di rilevanza strategica per l’intero settore come ampiamente discusso ed approfondito nel corso degli ultimi forum regionali della Coldiretti Calabria. Le politiche e azioni riguardanti i Consorzi di Bonifica e dell’irrigazione, il PSR, la riforma dell’ARSSA, il sistema allevatori Regionale, politiche per l’accesso al credito e diverse altre sono state già poste all’attenzione dell’Assessore Trematerra. Non è una semplice rivendicazione –ha sostenuto Torchia -poichè contestualmente sono stati proposti percorsi di soluzione che possono agevolare l’intero settore portando un immediato contributo in termini di occupazione, sviluppo e crescita economica per le imprese e per il territorio.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI