Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 09 Luglio 2020

Zurlo a Bruxelles

DELEGAZIONE

 

Si è appena conclusa a Bruxelles un'importante due giorni finalizzata all'apprendimento delle politiche in itinere dell’Unione Europea e delle opportunità di sviluppo offerte direttamente dalla Commissione Europea. L’iniziativa è stata promossa dall’on. Raffaele Baldassarre, deputato del PPE al Parlamento Europeo e vicepresidente della Commissione Giuridica, e dal dr. Peppino De Rose, esperto in Politiche e Programmi Ue. La delegazione era composta da rappresentanti istituzionali e politici calabresi, tra i quali il presidente della Provincia di Crotone Stano Zurlo, il segretario del Pdl della Provincia di Cosenza Simona Loizzo, il vicesindaco di Cosenza Katya Gentile, il vicepresidente del Consiglio provinciale di Catanzaro e Segretario generale del’AICCRE Emilio Verrengia, i sindaci Umile Bisignano di Bisignano e Dionigi Fera di Petilia Policastro, gli amministratori e dirigenti del Pdl Carmine Manna di Cosenza, Luigi Rinaldo Brusco di Fagnano Castello, Mario Rausa di Rende, Francesco Manna di Castrolibero, Vincenzo Lazzaroli di Amantea e Massimo Raffo di Belvedere Marittimo, unitamente ad altri sostenitori del Pdl. Il vertice ufficiale, patrocinato dal Gruppo PPE-PDL del Parlamento Europeo, ha previsto un programma denso di appuntamenti e incontri ufficiali con alti esponenti delle Istituzioni Comunitarie. Il tutto per prendere coscienza delle politiche e dei programmi della Commissione Europea ed iniziare un percorso di apertura verso l'Europa atto a dare uno sviluppo concreto ai territori. Tante le tematiche trattate con gli autorevoli esponenti, tra cui il dott. Sebastiano Fumero, Capo Unità dell’Agenzia per la Ricerca della Commissione Europea con cui si è discusso dei finanziamenti diretti nel settore della Ricerca ed Innovazione ed il dott. Massimo Baldinato, Membro di Gabinetto del vicepresidente della Commissione europea Antonio Tajani Commissario Europeo per l’industria ed imprenditoria, con cui si è argomentato sulle opportunità di finanziamenti europei per le piccole e medie imprese. Davvero apprezzato e di elevata taratura politica l’intervento dell’on. Mauro Mauro, presidente della delegazione del PPE-PDL al Parlamento Europeo e membro della Commissione Affari Esteri, con il quale si sono tracciate le strategie per il rilancio politico, economico e sociale dell’Italia e delle Regioni in ritardo di sviluppo come la Calabria. Il presidente della Provincia di Crotone, Stano Zurlo, ed il sindaco di Petilia Policastro Dionigi Fera, esprimono soddisfazione per l’ottima riuscita dell’iniziativa. “E’ stata una buona opportunità quella che ci è stata offerta e di questo -dichiarano Zurlo e Fera- ringraziamo l’on. Mauro. Abbiamo avuto la possibilità di entrare nei meccanismi europei. Lo abbiamo fatto con i protagonisti della scena politica internazionale. Oggi più che mai –proseguono Stano Zurlo e Dionigi Fera- occorre essere maggiormente presenti in Europa per poter cogliere tutte le opportunità legate ai finanziamenti comunitari. In un periodo come quello attuale, caratterizzato sempre più da tagli nei trasferimenti ordinari statali, sono i progetti comunitari possono trasferire risorse sui nostri territori e quindi favorire lo sviluppo e di conseguenza l’occupazione. Nel corso della due giorni abbiamo discusso anche dell’attualissima vicende delle province. Sia l’on. Raffaele Baldassarre che il presidente Mauro Mauro hanno definito la procedura del riordino davvero irrituale ed anomala. Ci hanno assicurato –concludono il presidente della Provincia Zurlo ed il sindaco di Petilia Policastro Fera- il loro impegno nelle sedi europee a tutela dei territori”.

 

 

 

 

 

 

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI