Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 23 Gennaio 2021

Isola Capo Rizzuto - L’Amministrazione consegna una targa alla Nazionale B Italia

Il sindaco consegna targa

 

Una bella giornata di sport, ma anche una grande opportunità per il territorio. La presenza della Nazionale di calcio B Italia ad Isola Capo Rizzuto, dove si è svolto l’allenamento che ha preceduto la partita contro i pari età della Russia, ha richiamato l’attenzione su un territorio che ha moltissimo da offrire allo sport. E che attraverso manifestazioni sportive come quella di questi giorni può farsi conoscere ancora meglio a livello nazionale e internazionale, mostrando ad un pubblico sempre più ampio le proprie caratteristiche e la qualità dell’accoglienza che sa riservare ai suoi ospiti.

Nel tardo pomeriggio di ieri, dunque, al termine dell’allenamento sostenuto dai giovani Azzurri presso lo stadio “S. Antonio”, L’Amministrazione comunale di Isola e la società sportiva Usd Isola Capo Rizzuto 1966 hanno consegnato due targhe ai rappresentanti della Nazionale, per ringraziare la società e gli atleti della loro presenza.

Per l’Amministrazione era presente il sindaco Carolina Girasole, che ha consegnato una targa di ringraziamento alla “Lega Serie B e alla sua Nazionale per avere regalato una grande giornata di sport ai nostri giovani”.

Per l’Usd Isola, invece, la targa è stata consegnata dal responsabile del settore giovanile Pasquale Poerio, e dal vicepresidente della società che milita nel campionato di Eccellenza Roberto Ventura.

I delegati azzurri hanno ringraziato per la splendida accoglienza, mostrandosi piacevolmente colpiti dalle caratteristiche climatiche e dalla bellezza del territorio, “che purtroppo abbiamo potuto vedere poco per via di impegni sempre molto fitti”. Il primo cittadino e i rappresentanti dell’Usd Isola hanno concordato su quanto sia importante per un territorio dotarsi di strutture sportive adeguate. Strutture in grado di offrire spazi per la pratica sportiva di tanti giovani, ma anche di dare maggiore dignità a società sportive che operano con grandi difficoltà e sacrifici da tanti anni. A questo proposito il sindaco Girasole ha brevemente ricordato i progetti legati all’impiantistica sportiva ed elaborati dal Comune: l’adeguamento del campo di “S. Antonio”, presso il quale verrà realizzata tra l’altro una tribuna coperta; e la realizzazione di un campo polivalente in località Ceramidà.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI