Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 26 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:933 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1517 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1040 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1740 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2499 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2004 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1995 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1945 Crotone

Isola Capo Rizzuto - Il sindaco Girasole al tavolo della Conferenza Stato-città

Il sindaco di Isola Capo Rizzuto, Carolina Girasole, sarà presente nella giornata di domani al Tavolo di lavoro della Conferenza Stato-città ed autonomie locali convocato presso la Sala azzurra del ministero dell’Interno a Roma.

Il Tavolo di lavoro e di istruttoria tecnica è stato istituito nel maggio scorso dalla Conferenza Stato-città ed autonomie locali con i ministeri interessati per esaminare le problematiche segnalate in un documento adottato da alcuni sindaci calabresi.

Tra i problemi sollevati dal primo cittadino di Isola Capo Rizzuto, assume rilievo preminente la difficoltà di gestione dell’Ente dovuta al numero insufficiente di dipendenti e alla mancanza di figure professionali specifiche nei diversi uffici. Per quanto riguarda il numero, attualmente sono impiegati presso il Comune 49 dipendenti a tempo pieno e 15 Lpu a part-time, per un rapporto tra dipendenti e popolazione pari a 1 su 250, anziché 1 su 120 come di norma. I vincoli imposti dal Patto di stabilità e da altre norme recenti non permettono l’assunzione di altro personale.

A questo problema si aggiunge quello legato all’assenza di figure professionali specifiche e adeguate ai vari uffici. Un problema provocato, negli anni passati, da una inadeguata capacità di programmare le assunzioni del personale da parte di amministratori poco attenti alle vere necessità dell’Ente, e che non hanno saputo prevedere le difficoltà conseguenti ad assunzioni non mirate e avvenute senza specifici concorsi.

Assunzioni poco mirate, verticalizzazioni indiscriminate, carenza di personale e tutti i vincoli economici imposti dalle leggi susseguitesi negli ultimi anni hanno di fatto provocato ritardi nella gestione dell’Ente e difficoltà nell’erogazione dei servizi ai cittadini.

Il sindaco Girasole, dunque, rappresenterà queste difficoltà al tavolo Stato-città, sottolineando come “per lo sviluppo di un territorio così particolare e dalle enormi potenzialità siano indispensabili un numero adeguato di dipendenti comunali, peraltro dotati di specifiche professionalità”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI