Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 27 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:960 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1529 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1053 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1754 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2513 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2018 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2008 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1959 Crotone

Coppa Calabria, la Pallavolo femminile vince in trasferta

Fidelis Cirò Marina: De Franco, Sposato, Carluccio, Costanzo, Virdò, Pugliese, Scerra, Cavallaro, Parise, Vasamì, Zurlo, All. Marco Bastone

Pallavolo Crotone: Catalano, Pioli, Previtera, Scida, Liviera, Reale S., Reale M., Muscò, Vrenna, Pacecca libero, All. P. Asteriti

Arbitri Pellegrino di Lamezia e Moscato di Vibo V.

Cirò Marina – Crotone 0-3 14-25 20-25 14-25

Vittoria in trasferta per le ragazze della Pallavolo Crotone ai danni delle cugine di Cirò Marina che escono battute dal derby di coppa così come da pronostico, infatti il Crotone seppur non in formazione completa (assenza di Arianna Pesce) è riuscita ad avere la meglio con un punteggio netto che non ammette repliche e soprattutto ipoteca la qualificazione al prossimo turno, basterà infatti vincere un solo set al ritorno in casa per accedere ai quarti di finale.

Mister Asteriti già da inizio partita ha cercato di far concentrare le ragazze convincendole delle difficoltà dell’esordio stagionale, dove ancora i meccanismi del gioco di squadra non sono ben oleati per cui si poteva anche soffrire così come è stato nel secondo set dove un black out nelle file del Crotone vedeva subito le cirotane approfittare per portarsi subito sotto e rimontare da 18-11 a 18-15 e poi chiudere il set con un 25-20 che ha ridato morale alla Fidelis che ha pagato per tutto l’incontro l’assenza di una palleggiatrice di ruolo (ruolo svolto nel primo set dalla veterana Chiara Costanzo) che invece veniva svolto da una giovanissime under 14 che pagava dazio all’esperienza, riducendo di molto il potenziale offensivo delle centrali De Franco e Virdò entrambe sicuramente in grdo di dare sostanza con il gioco centrale.

Al fischio di inizio il Crotone partendo con un prima linea niente male (Pioli, Reale e Liviera) metteva subito la quarta e partitva di slancio intimorendo le avversarie che si scoraggiavano e lasciavano nelle mani del crotone il primo parziale senza storia tanto che mister Asteriti nella fase finale del set dava spazio a Catalano e Scida chiudendo lo stesso il set 25-14.

Nel secondo set la partenza a razzo del Crotone sembra dare la stessa linea del primo parziale, poi però la concentrazione cala e la Fidelis rientra nel set e nella partita, Catalano più ordinata subentra a Previtera ed il crotone sale di nuovo in cattedra e chiude il set più combattuto.

Al 3° set la regia di Reale diventa perfetta sfruttando la ricezione e gli appoggi del nuovo libero Pacecca che si mette in mostra richiamando l’attenzione degli addetti ai lavori come un vero talento, per il Crotone diventa tutto troppo facile, complice un arrendevole Cirò Marina che molla gli ormeggi e lascia via libera anche dopo la girandola di sostituzioni fatta dal Crotone che chiude il ser con 5 under 14 (Muscò, Scida, Pacecca, Previtera e Catalano) in campo nelle mani della regia di Miriam Reale e sotto la guida della veterana in campo Giulia Liviera (91).

Mister Asteriti: tutto sommato buona la prestazione della squadra, abbiamo visto all’opera la nuova arrivata Carmen Vrenna che ha siglato 9 punti, dividendosi il bottino in maniera equa con Romina Pioli 8 punti e soprattutto con le sorelle Reale con Miriam 10 punti e Silvia altrettanto; ovviamente fa sempre piacere vincere ma l’attenzione era verso chi esordiva Previtera centrale e Pacecca libero entrambe positive ma da rivedere in altre occasioni.

Gara di ritorno prevista per sabato 6 ottobre ore 17,30 presso la palestra del 4° circolo in via Saffo che potrà sfoggiare per l’occasione il nuovo tappetino.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI