Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 27 Novembre 2020

Aliquote Imu ed aumento addizionale irpef comunale, i cittadini sempre più vessati dal Comune di Crotone

Mentre il sindaco Vallone era dimissionario, ed i suoi alleati di maggioranza si accusavano reciprocamente, nelle fresche stanze della sala giunta del comune di Crotone veniva deciso ,all’insaputa dei cittadini, l’aumento delle tasse comunali.

Avevamo già denunciamo il repentino ed immotivato anticipo dell’invio dei ruoli tarsu per l’anno 2012,da parte dell’amministrazione comunale di Crotone,ciò accadeva non appena i cittadini avevano terminato di pagare quelli relativi al 2011.

Il Comune di Crotone,guidato dal sindaco Vallone, in questi giorni estivi mentre i cittadini sono distratti al mare e sono intrattenuti dai balli e canti da spiaggia,alcuni offerti dalla stessa amministrazione comunale, mette le mani ancora più in fondo alle tasche dei cittadini contribuenti, aumentando le tasse comunali!

Osserviamo la delibera di giunta comunale n° 296 del 13-08-2012,votata dal sindaco Vallone e dalla sua giunta, ebbene vengono approvate le aliquote IMU per l’esercizio 2012,applicando i coefficienti massimi possibili previsti dal decreto del Ministero delle Finanze, mazzata incredibile per i proprietari di beni immobili che si abbatterà a conguaglio sulle teste degli ignari cittadini crotonesi nel mese di dicembre 2012,ma non bastando ancora a coprire le “disperate” casse comunali si approva l’applicazione ,per l’esercizio 2012,di una addizionale irpef comunale ,da calcolare secondo il coefficiente (aumentato rispetto al 2011)di 0.75,alleggerendo così tutte le buste paga dei lavoratori subordinati retroattivamente dal 01-01-2012,ed aumentando le tasse ai lavoratori autonomi per il coefficiente approvato!

Denunciamo ancora con estrema concretezza , la evidenza sostanziale dei fatti amministrativi, la giunta Vallone piuttosto che tagliare i propri privilegi di spesa,mette le mani nelle tasche dei cittadini per coprire la mala gestione e i buchi causati dalle proprie insostenibili cattive politiche amministrative. Noi come Democrazia Orizzontale , denunciamo che ,nelle prossime settimane ,si prefigurano lacrime e sangue aggiuntivi peri cittadini contribuenti crotonesi.

Bisogna smetterla di dire menzogne ai cittadini, di raccontare favole smentite dai documenti pubblici, la credibilità di questa amministrazione è sottozero poichè oramai viene percepita dai cittadini come nociva e parassitaria , vediamo un ente sotto assedio dalla magistratura contabile, ad un passo dal burrone dove l’amministrazione Vallone, con le proprie precise responsabilità ci ha portato.

Chi ha responsabilità deve pagare ,ma la nostra amarezza è che i riflessi delle disastrose politiche di cattiva gestione, si abbatteranno ,ancora una volta ,principalmente, sulle tasche cittadini contribuenti e sul livello e sulla quantità dei servizi essenziali ad essi erogati.

DEMOCRAZIA ORIZZONTALE

“ ORGANIZZAZIONE PER CROTONE 2020 “

F.toIL PRESIDENTESAVERIO MARAFIOTI

F.to   Avv. Fabrizio Meo, in qualità di consigliere comunale del gruppo di Manifesto per Crotone

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI