Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 16 Ottobre 2021

Fratres Isola di Capo Rizzuto: La donazione di sangue non va in vacanza

Sono state 20 le sacche di sangue raccolte domenica 15 luglio ad Isola di Capo Rizzuto dal gruppo donatori di sangue della Fratres della Misericordia locale. Una buona affluenza, nonostante il periodo estivo, che dà riscontro all’allarme lanciato dal Centro Trasfusionale di Crotone nei giorni scorsi, sulla carenza di sangue in ospedale.

 

E’ importante fare fronte alle emergenze, alle richieste per gli interventi chirurgici, per i malati oncologici e poi c'è un intero reparto di microcitemia che non può essere assolutamente trascurato si leggeva sul comunicato del Centro Trasfusioni di Crotone trasmesso i primi giorni di luglio.

 

Isola domenica ha risposto in maniera positiva. “In domeniche estive così calde è difficile avere un risultato migliore” ha dichiarato soddisfatto il Presidente della Fratres Fernando Megna, che gode di una certa esperienza in quanto opera con l’associazione dal 1986 da quando il Parroco don Edoardo Scordio ha promosso la nascita del gruppo come espressione della sollecitudine della Comunità cristiana parrocchiale verso una categoria di cittadini affetti da anemia mediterranea.

 

"Siamo molto soddisfatti - ha commentato Megna - per la costanza dei donatori e l'ottimo lavoro svolto da tutto lo staff della Fratres che da qualche anno autonomamente cura tutte le fasi del prelievo. E' importante infondere la cultura della donazione del sangue, quale mezzo per la diffusione di valori, di solidarietà e partecipazione civile e sociale.

 

In una provincia come la nostra votata per tradizione al turismo balneare -ha continuato Megna- avere a disposizione del sangue può significare davvero salvare la vita a tante persone. Per loro, ma anche per tutti i cittadini che ne hanno bisogno, diventa quanto mai importante disporre di un bene prezioso che si può solo donare.

 

La Fratres di Isola di Capo Rizzuto -ha concluso Megna- ringraziando tutti i donatori per il loro fondamentale contributo totalmente gratuito, invita soprattutto in estate, tutti i cittadini a compiere questo gesto di grande altruismo e solidarietà, in quanto in questo periodo le donazioni tendono a diminuire, mentre il bisogno di sangue aumenta in maniera esponenziale.

 

Per diventare donatori non occorre né avere doti particolari né un fisico eccezionale: basta godere di un normale stato di salute, avere tra i 18 e i 65 anni, un peso non inferiore ai 50 kg e non aver sofferto di malattie importanti. La prossima donazione che si terrà ad Isola di Capo Rizzuto sarà il 9 settembre a partire dalle ore 8.00, in Piazza del Popolo.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI