Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 27 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:963 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1530 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1054 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1756 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2515 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2019 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2010 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1960 Crotone

Spending review, Bianchi e Bevilacqua (PDL): pronti emendamenti per Crotone e Vibo

"Pronti gli emendamenti per salvare Crotone e Vibo Valentia dallo scellerato e iniquo provvedimento della spending review. A poche ore dagli impegni assunti con i presidenti delle Amministrazioni provinciali interessate, Zurlo e De Nisi in occasione del vertice a Lamezia Terme, abbiamo voluto assumere una iniziativa immediata e chiara". È quanto dichiarato, in una nota congiunta, dai parlamentari del Pdl, Dorina Bianchi e Francesco Bevilacqua.

“La soppressione degli Enti provinciali - rincarano Bianchi e Bevilacqua - rappresenta un autentico atto di abbandono dello Stato dei nostri territori, con conseguenze nefaste per tutti i cittadini che rischiano di vedersi privati, in un colpo solo, di vitali e fondamentali presidi di legalità e di democrazia. Prefetture, questure, comandi provinciali delle forze dell’ordine, camere di commercio, agenzie delle entrate, vigili del fuoco e corpo forestale dello stato, solo per citarne alcuni, non possono essere barattati per mere logiche di "creatività contabile al ribasso" a dispetto del peggioramento certificato della mobilità istituzionale e sociale".

"Siamo quindi in presenza di un provvedimento che mette seriamente a rischio la legalità e la coesione sociale delle nostre comunità, generando perverso e pericoloso effetto moltiplicatore per le strategie di radicamento e di rafforzamento territoriale delle 'ndrine. I nostri emendamenti - concludono i senatori calabresi del Pdl, Bianchi e Bevilacqua - sono una indispensabile via di uscita offerta al Governo per correggere un decreto che rischia di essere ricordato soltanto per aver prodotto una "Calabria dimezzata".

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI