Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 03 Marzo 2021

La Confcommercio incontra la Capitaneria di Porto

IMG_0069

 

Si è svolto giovedì u.s., presso la sede della Confcommercio, un incontro tecnico tra la Capitaneria di porto, rappresentata dal Capitano Ivan Bari, ed il SIB (Sindacato Italiano Balneari) provinciale con a capo il presidente Vincenzo Fantasia.

Erano, altresì, presenti il presidente Confcommercio, Alfio Pugliese, ed il direttore, Giovanni Ferrarelli.

L’incontro, concertato con il Comandante Nicola Freda, a cui la Confcommercio ha rivolto un sentito ringraziamento, ha avuto la finalità di affrontare, nell’ottica di un aperto e costruttivo confronto, i temi di maggior rilievo in vista della già avviata stagione estiva.

La riunione è stata anche l’occasione per esporre ai numerosi “addetti ai lavori” presenti,  i contenuti delle ordinanze vigenti e dell’ ”Operazione Mare sicuro”, iniziativa posta in essere dalla Capitaneria di Porto.

Il Capitano Bari, ha avuto modo di sottolineare il delicato ruolo di “presidi di sicurezza della balneazione” rivestito, di fatto, dagli stabilimenti balneari, capillarmente distribuiti lungo il litorale. Proprio in considerazione di ciò, particolare accento è stato posto sulla necessità per la Capitaneria di Porto, quale Autorità coordinatrice delle attività di soccorso in mare, di disporre dei dati e dei recapiti sempre aggiornati di tutti coloro che prestano la loro opera all’interno degli stabilimenti balneari.

Sicurezza, barriere architettoniche, tutela dell’ambiente: sono questi i temi posti al centro dell’incontro.

E’ stata, inoltre, ribadita la necessità di avviare un percorso di collaborazione tra il SIB e le istituzioni locali ed in particolare quegli organi preposti al controllo della sicurezza e del  rispetto della legalità, principio che rappresenta un valore fondamentale per tutte le imprese. I presenti hanno concordato sulla necessità che la stagione 2012, che vede ormai  pronti gli stabilimenti,

parta  con il vento in poppa, avendo ben chiare quelle che sono le responsabilità  ed i ruoli di tutti i soggetti coinvolti. Ed in questa linea di azione che si incanala la volontà della dirigenza  della Capitaneria  di porto di far precedere gli interventi  di controllo da una attività di informazione.

Ampia soddisfazione, infine, è stata espressa da tutti i partecipanti che hanno sottolineato come solo attraverso un sano confronto si possono realizzare le azioni virtuose necessarie per migliorare il tessuto turistico-imprenditoriale locale.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI