Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 26 Agosto 2019

Magna Grecia film Festiva…

Ago 23, 2019 Hits:140 Crotone

Prestigioso incarico all’…

Lug 24, 2019 Hits:1100 Crotone

La Biblioteca Frassati co…

Lug 24, 2019 Hits:991 Crotone

Taormina Film Fest: il ma…

Lug 08, 2019 Hits:3692 Crotone

A Nicole Kidman il "…

Lug 02, 2019 Hits:1431 Crotone

Maria Taglioni: 11 diplom…

Giu 24, 2019 Hits:1478 Crotone

Giuseppe Castagnino nomin…

Giu 14, 2019 Hits:1767 Crotone

Ieri pomeriggio personale dell’U.P.G.S.P. e del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale, nell’ambito di una specifica attività investigativa finalizzata al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti in questo capoluogo, ha tratto in arresto 4 persone per il reato di detenzione ai fini di spaccio di circa 50 grammi di sostanze stupefacenti del tipo marijuana, suddivise in 41 dosi contenute in involucri di alluminio.

I quattro soggetti, (TORROMINO Maria Teresa cl. 87, GALLUCCI Liliana cl. 64, VALLELONGA Salvatore cl.89 e DEMIGLIO Antonia cl. 65) di cui tre con precedenti specifici di polizia, sono stati fermati dal personale della Polizia di Stato, a bordo di una autovettura all’interno della quale è stata rinvenuta la sostanza stupefacente oltre a banconote di piccolo taglio per un ammontare di 300 euro, nonché un bilancino di precisione.

Gli arrestati dopo le formalità di rito sono stati trattenuti presso le locali camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

La Vicepresidente della Regione Antonella Stasi ha preso parte, questa mattina alla Prefettura di Crotone, ad un incontro riguardante il tema dell’immigrazione. Nello specifico - informa una nota dell’Ufficio Stampa della Giunta - ha avuto modo di incontrare una delegazione del comitato ‘Schengen-Immigrazione’, presieduto da Margherita Boniver, deputata del Pdl, giunta a Crotone per discutere della grave situazione legata all’emergenza in atto, provocata dai recentissimi e numerosi sbarchi di immigrati dalla Tunisia.
Tale situazione ha infatti creato notevoli difficoltà al centro di accoglienza “S. Anna” di Isola Capo Ruzzuto, il più grande d’Europa, giunto quasi al collasso per i continui arrivi che quotidianamente le forze dell'ordine continuano a registrare per via degli sbarchi di immigrati.
"La Calabria – ha dichiarato la Vicepresidente Antonella Stasi - ha fatto tanto e continuerà a fare, ma con un programma alla base e un progetto politico sull'immigrazione. Ci aspettiamo quindi un contributo da parte del Governo centrale e dall'Europa per i territori che stanno supportando il fenomeno. La Provincia di Crotone e tutte le forze dell'ordine coordinate dalla Prefettura, compiono ogni giorno uno sforzo importante, spesso oltre le proprie potenzialità e per questo vanno premiati e supportati"

bit18confstampa

 

“Sono buone le prospettive di crescita del turismo nel crotonese sia  in funzione delle recenti esperienze legate alla “BTK” ma soprattutto per il  lavoro svolto per presentaci qui a Milano alla BIT con delle novità in fatto di programmazione turistica”. Così si è espresso il presidente della Provincia di Crotone, Stano Zurlo, questa mattina nel corso della conferenza stampa, moderata dal giornalista Massimo Carlozzo,  all’interno del Villaggio Calabria al padiglione 3 della più importante fiera internazionale del turismo giunta nel capoluogo lombardo alla 31^ edizione.  “I due progetti KrotonLive e Crotone con Gusto –ha proseguito- ci danno la forza di pensare che la provincia di Crotone è al passo con le dinamiche più attuali che il settore turistico esprime. Abbiamo voluto essere innovativi ed offrire un supporto tecnologicamente all’avanguardia in termini di informazione turistica oltre che arricchire con un pacchetto interessante che da oggi in Bit viene veicolato”. Il presidente Zurlo ha parlato dell’iniziativa “Tourist Card” che rappresenta un benefit per i turisti che acquisteranno “Crotone con Gusto” e che potranno usufruire di uno sconto pari al 10% nei tanti esercizi convenzionati che hanno aderito su tutto il territorio provinciale. L’intervento di Zurlo ha anticipato anche una progettualità allo studio dell’Amministrazione, che legherà la spesa turistica provinciale e un fondo legato al sociale per iniziative di sostegno a vittime della malavita o per casi di disagio sociale. Andrea Perrotta, ingegnere informatico ha presentato il progetto “KrotonLive” realizzato per l’Ente intermedio crotonese. “E’ la giusta evoluzione del portale crotoneturismo.it che è da tempo una presenza costante sul web per la promozione territoriale crotonese. KrotonLive diventa fondamentale se si considera l’alta percentuale di turisti incoming che giungono in Calabria e che utilizzano internet per la loro programmazione e scelta nella vacanza. La Provincia di Crotone –ha detto Perrotta- avrà da subito disponibile l’applicazione interattiva KrotonLive che sarà utile nella scelta dei luoghi da visitare e che grazie alla sua interattività consentirà la ricerca di orari sui voli aerei, eventi e ricettività”.  E’ toccato a Serafino Militi, dell’Osservatorio turistico provinciale, presentare il pacchetto “Crotone con Gusto”. “E’ il primo esempio –ha detto- di Club di Prodotto che la Provincia di Crotone con un tavolo tecnico attivato sul territorio, ha voluto presentare a BIT 2011. La struttura prevede i cosiddetti  week end lunghi, in formula di mezza pensione o pernottamento e prima colazione. La scelta del tema legato all’enogastronomia è stata valutata anche in funzione della rete di aziende agroalimentari presenti sul territorio già organizzate per accogliere i visitatori e che da tempo lavorano per affermare il proprio prodotto anche con l’aiuto delle esperienza diretta in azienda. L’enogastronomia diventa così occasione di visita ma anche motivo per approfondire la conoscenza del territorio passando attraverso una rete di offerte al turista, quali le escursioni nell’AMP Capo Rizzuto o ancora le esperienze legate al ricco patrimonio culturale fruibile. La promo commercializzazione di Crotone con Gusto –ha concluso- sarà curata dalle strutture aderenti che veicoleranno attraverso i propri canali di vendita, diretti ed indiretti, i contatti con i potenziali acquirenti”. Pasquale Anastasi, dirigente del Dipartimento Turismo della Regione Calabria, è intervenuto alla conferenza stampa, esprimendo il suo personale compiacimento nel vedere come la Provincia di Crotone si dimostri ancora una volta partecipe e direttamente coinvolta nella promozione del territorio in chiave turistica e di sviluppo.  Anastasi si è compiaciuto per le scelte legate al marketing territoriale che l’Amministrazione ha fin qui portato avanti, lavorando per promuovere le proprie risorse attraverso le due edizioni di BTK  e sempre con altrettanta puntualità propone dosi con entusiasmo e spirito d’iniziativa in occasioni importanti quali la BIT di Milano. Dal dirigente della Regione sono giunte  ampie  rassicurazioni sulla volontà della Regione di adoperarsi affinché un’importante infrastruttura quale l’aeroporto S.Anna trovi sempre maggiore attenzione nei piani strategici regionali, in termini di valorizzazione ed investimenti. Anastasi ha concluso il suo intervento, con una nota di orgoglio per il sistema ricettivo crotonese, comunicando che in occasione della prossima fiera del turismo in aprile che si terrà a Los Angeles “Magic Italy”, una delle due strutture calabresi selezionate a partecipare sarà “Baia degli Dei” di Le Castella.  Cinzia Angarano, architetto,  in qualità di consulente tecnico per lo scalo S.Anna di Crotone, ha illustrato gli interventi tecnici per far fronte alle previsioni di crescita del traffico sullo scalo crotonese. Saranno azioni di miglioramento per offrire un livello di servizio adeguato sia alle infrastrutture di volo che ai servizi aeroportuali. Progetti ed azioni verranno a breve avviati per essere disponibili all’utenza nel brevissimo periodo. L’aerostazione si appresta ad essere ulteriormente qualificata nella sua struttura di base e potrà accogliere aeromobili di capienza fino a 180 posti. In rappresentanza dell’aeroporto crotonese erano presenti il vice presidente, Gianluca Bruno, ed il direttore generale Marcella Maggiori. Alla conferenza stampa promossa dalla Provincia di Crotone, sono intervenuti inoltre il maestro orafo Gerardo Sacco e Maria Perrusi, Miss Italia 2009, in qualità di testimonial di un progetto denominato “Sila in Tour” che coinvolge le province di Catanzaro, Crotone e Cosenza. La Miss si è detta felice di rappresentare quelle positività della sua terra, che spesso non trovano adeguati spazi sui media nazionali e che è giusto richiamare sempre affinchè la Calabria abbia le sue occasioni di crescita.

 

 

 

Foto_1

 

Presentato alla Borsa Internazionale del Turismo a Milano il “Progetto di Sviluppo Aeroportuale” della societa Aeroporto S.Anna. All’interno della conferenza stampa organizzata dalla Provincia di Crotone, Gianluca Bruno vicepresidente della società, ha presentato con l’ausilio tecnico dell’architetto Cinzia Angarano, consulente progettuale dello scalo crotonese, il piano di rilancio dello scalo crotonese, illustrando quali saranno le modifiche strutturali che si effettueranno all’interno dell’aeroporto e che riguardano soprattutto l’aerostazione e la pista di atterraggio.

“Il nostro obiettivo – ha dichiarato Gianluca Bruno – è di raggiungere 650.000 passeggeri nei prossimi anni. È un obiettivo ambizioso ma siamo sicuri di poterlo raggiungere se tutti i soggetti del territorio svolgeranno al meglio il proprio ruolo.”

Partendo da un’analisi attenta dei possibili effetti positivi e negativi per l’ambito territoriale interessato, sono state individuate nel progetto di sviluppo le misure per valorizzare nel miglior modo possibile gli effetti di crescita socio-economica, cui la struttura aeroportuale può contribuire in maniera determinante.

“Il nostro aeroporto – ha concluso Bruno – ha una vocazione naturale, vuole essere un aeroporto turistico, anzi l’aeroporto turistico della Calabria. Questo è il nostro progetto: avere durante l’anno le giuste tratte per permettere alla popolazione una giusta movimentazione, ma fare i grandi numeri dal 1 di maggio al 30 settembre”.

Foto_3

 

Il “Progetto di Sviluppo Aeroportuale” è stato costruito come strumento propedeutico di controllo allo sviluppo dello scalo e di utilizzo del suolo, operando scelte programmatiche per evitare, nei limiti del possibile, il rischio di assumere decisioni non rispondenti alle previsioni a medio e lungo termine. Lo scopo principale è stato infatti quello di fornire le linee guida fondamentali per lo sviluppo delle diverse strutture, in modo che la domanda di trasporto prevista possa essere soddisfatta in termini tecnicamente ed economicamente realizzabili.

 

Martedì 22 febbraio alle ore 15,00 si terrà presso la sede di ANCE CROTONE, in via De Curtis 2, un importante seminario informativo e formativo dedicato agli adempimenti cui le imprese edili si dovranno attenere a seguito del nuovo programma MUT 2.0. predisposto dalla Cassa Edile.

 

“Il Collegio Costruttori  ed  il Consiglio dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, presieduto dal dott. Giuseppe Tropiano, hanno ritenuto quanto mai utile e necessario illustrare alle Imprese ed ai Consulenti del Lavoro la nuova metodologia di trasmissione dei dati alla Cassa Edile che è stata avviata in questo mese di febbraio. – ha dichiarato il Presidente di Ance Crotone Luigi D’Alessandro - Tutto ciò determinerà non solo una  maggiore celerità nei successivi  adempimenti gestionali  (liquidazione agli operai, rilascio durc, etc.) ma anche la possibilità di elaborare e monitorare  i dati incamerati mensilmente al fine di contribuire concretamente al contrasto delle imprese irregolari che, non sopportando i costi derivanti dal rispetto del contratto nei confronti dei lavoratori, nelle gare di appalto offrono ribassi sempre più elevati (del 40 - 50 per cento), che le tante imprese serie e rispettose delle leggi e dei contratti non possono certamente proporre”

 

“Il Seminario -  ha voluto evidenziare il dott. Troiano - segna l’inizio di una collaborazione sempre più stretta e necessaria, tra Ance e Consulenti del Lavoro per approfondire ed individuare azioni comuni volte ad indirizzare ed accompagnare le imprese edili verso la correttezza e la legalità dei comportamenti. A tale scopo abbiamo già programmato di istituire, a breve, un tavolo tecnico con il coinvolgimento della Direzione provinciale del lavoro, con l’INPS e l’INAIL”

Il Seminario è aperto alla libera partecipazione di quanti ne troveranno interesse

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI