Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 02 Luglio 2020

Marcellina - Inizia la festa del Sacro Cuore

C’è grande attesa nella ridente cittadina tirrenica per l’annuale festa del Sacratissimo Cuore di Gesù. Dopo le celebrazioni ottuagenarie dell’anno scorso anche quest’anno si è costituito il comitato promotore che con il suo grande sostegno economico rende possibile una festa all’insegna non solo del divertimento ma anche di profonda partecipazione emotiva. La comunità, legata profondamente al Sacro Cuore si impegna con questa festa ad entrare nell’anno della fede voluto dal Sommo Pontefice Benedetto XVI. Il Parroco don Paolo Raimondi, nel messaggio rivolto alla comunità, invitandola alle celebrazioni così si esprime: “Per noi cristiani sia occasione di gioia e di comunione nella certezza di chiedere al Signore il coraggio della testimonianza evangelica. Preghiamo il Signore perché ci illumini nella vera comprensione del dono della vita che non tramonta mai,che non si consuma mai perché in Dio è eterna. Chiedo al Cuore di Gesù per voi e con voi il dono della pace per far tacere le armi che usiamo quotidianamente e che tuonano nel campo di battaglia del nostro cuore, nell’attesa di essere capaci di compiere il bene e di non farsi ingabbiare dall’arroganza e dalla smania di superiorità a volte incomprensibile e mai necessaria. Il perdono, di cui abbiamo bisogno tutti per riconciliarci con Dio e tra noi, è l’acqua offerta da chi ama a chi non è capace di vedere la luce.

Ricco e nutrito il programma delle celebrazioni liturgiche, con momenti forti di preghiera e di preparazione spirituale alla grande giornata del 7 giugno. Ogni sera un sacerdote diverso sarà presente nella comunità per preparare i fedeli a vivere con rinnovata gioia la festa. Particolari momenti si vivranno a partire dal 28 maggio, giorno in cui si accoglie nel centro cittadino la statua del Sacro Cuore che in questo giorno verrà portata in uno dei quartieri del centro abitato. Il novenario sarà scandito da importanti momenti di fede e di celebrazioni in particolare nei seguenti giorni: il 30 maggio serata di adorazione e confessioni individuali dalle ore 21.00 fino alle ore 24.00. il 31 maggio a chiusura del mese mariano omaggio floreale di tutti i bambini alla Vergine Santa. In questo giorno sarà presente il Vicario della Forania di Scalea don Michele Oliva. Giorno 1 giugno, nel primo venerdì del mese, alla presenza del Parroco di verbi caro don Ernesto De Marco i membri dell’Apostolato della Preghiera oltre a rinnovare l’atto di affidamento al Sacro Cuore, offriranno la cera al Divino patrono.

Il 2 giugno, al mattino santa Messa al Camposanto. In serata, celebrazione animata dal gruppo delle famiglie e alle 21.30 veglia di preghiera curata dai giovani sul sagrato della chiesa. Domenica 3 giugno, la santa Messa sarà animata da coloro che nel corso dell’anno compiono cinquant’anni. Martedì 5 giugno la comunità accoglierà il Vicario generale della Diocesi, Mons. Emilio Servidio. La vigilia della solennità sarà invece il Parroco a presiedere la liturgia dei primi vespri e la celebrazione Eucaristica.

In serata, attesissimo concerto di LINDA nella centralissima piazza Agorà. A mezzanotte un imponente e suggestivo spettacolo pirotecnico saluterà il giorno festivo.

Il 7 giugno, il momento ufficiale della festa si vivrà alle ore 10.00 con la solenne Messa Pontificale presieduta dal Vescovo diocesano, Mons. Leonardo Bonanno. Durante la celebrazione verrà accesa la lampada della fede in preparazione all’anno della fede che inizierà in ottobre e le zelatrici dell’Apostolato a nome di tutti i membri offriranno un cuore argenteo da porre sulla statua. Il Pontificale sarà animato del coro polifonico Harmonia diretto dal M° Maria Gabriella Caria che eseguirà la “Missa Sacratissimi Cordis” del M° Salvatore Sangiovanni.

In serata alle ore 19.00, celebrazione Eucaristica presieduta da Don Gaetano De Fino, Parroco in Santa Maria del Cedro. Al termine della celebrazione la trionfale uscita della statua del Sacro Cuore darà il via alla solenne processione per le vie cittadine. Al termine, dopo il messaggio annuale del Parroco alla comunità, un pregevole e quanto mai coloratissimo spettacolo piromusicale colorerà il cielo di Marcellina. Durante la giornata festiva sarà possibile ammirare sul sagrato della chiesa madre l’infiorata dedicata al Sacro Cuore. Con questa festa, la comunità Marcellinese esprime la propria identità, che è fatta di laboriosità e di accoglienza cristiana.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI