Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 15 Aprile 2021

Saracena - Ecco l'unità popolare per Saracena

Risanamento economico-finanziario dell’ente, riorganizzazione dei servizi istituzionali, riduzione della pressione fiscale, realizzazione di una rete solidale, politiche di sviluppo ecosostenibile e del lavoro e infrastrutture urbane e rurali. È sulla base di questi importanti obiettivi raggiunti, perseguiti con determinazione dal 2007 dall’esecutivo guidato dall’uscente Mario Albino GAGLIARDI che nasce e si presenta il progetto “UNITÀ POPOLARE PER SARACENA”. Elezioni amministrative 2012, ecco la lista a sostegno della riconferma di Mario Albino GAGLIARDI a Sindaco della Città del Moscato Passito. Per consolidare il buon governo.

Antonello BIANCHI, Vincenzo COVELLO, Antonio DI VASTO, Giovanni GAGLIARDI, Elisa MONTISARCHIO, Maria SANNICOLA e Claudio SPINELLI. Sono, questi, i sette candidati che sostengono GAGLIARDI Sindaco in vista del rinnovo a maggio prossimo del consiglio comunale.

RISANAMENTO ECONOMICO-FINANZIARIO DELL’ENTE. – Un risparmio complessivo di 594 mila euro e un’oculata gestione della spesa corrente unitamente all’eliminazione di oltre 1 milione di residui attivi e passivi ereditati dal passato. Sono, questi, soltanto alcuni dei risultati portati a termine dalla Giunta GAGLIARDI ed oggi risultato importante per l’ente e per proseguire l’azione di buon governo nei prossimi 5 anni.

 

Dal trasporto scolastico al servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti e delle reti, dal servizio di raccolta dei rifiuti al servizio idrico e al servizio di riscossione dei tributi. Nell’ambito della riorganizzazione dei servizi istituzionali sono stati internalizzati tutti quelli di competenza. Le aliquote ICI sono state ridotte dal 6 per mille al 4, per mille; l’IRPEF dal 6 per mille al 4 per mille, la riduzione della TARSU è stata ridotta del 25% in meno.

 

Dal centro diurno per disabili all’assistenza domiciliare per anziani e soggetti allettati, dalle azioni mirate all'inclusione sociale ed al contrasto della povertà mediante l'istituzione di borse-lavoro per una spesa complessiva di quasi 325 mila euro. Sono, queste, alcune delle attività portate avanti dal nuovo settore dei servizi sociali.

 

“Valorizzazione del patrimonio naturalistico-paesaggistico montano, inteso come attrattore principale di flussi turistici di nicchia; valorizzazione del centro storico e del suo patrimonio storico monumentale, in vista della realizzazione dell'albergo diffuso; l’organizzazione di eventi artistico-culturali e la promozione dei prodotti enogastronomici di eccellenza. Sono, questi – dichiarano i candidati della lista UNITÀ POPOLARE PER SARACENA – i fattori caratterizzanti l’azione amministrativa di Mario Albino GAGLIARDI, da noi apprezzati e condivisi”.

 

Tra questi obiettivi, ampiamente raggiunti si inseriscono i risultati raggiunti e gli interventi finalizzati all’occupazione. 37 addetti stabili e 2 borse-lavoro in vari servizi e 7 addetti stabili e 11 borse-lavoro nei servizi sociali. BEN 57 UNITÀ! Un record, soprattutto di questi tempi. Mai, prima d’ora, infatti, il Comune di Saracena aveva potuto offrire opportunità di inserimento nel mercato del lavoro nelle dimensioni quantitative e qualitative registrate nel quinquennio 2007-2012. – Oltre 5 milioni di euro, suddivisi per l’81,6% nel centro abitato e per 18,4% nel territorio montano è l’investimento complessivo su infrastrutture urbane e rurali che ha visto, in questi 5 anni di buon governo e di virtuosa gestione delle risorse e dei servizi comunali, un lavoro di impostazione progettuale volto a ridisegnare l'assetto urbano del centro abitato e delle contrade rurali e la valorizzazione del territorio.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI