Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 04 Agosto 2020

Mandatoriccio - Sito web comunale in crescita

L’innovazione tecnologica, la trasparenza amministrativa, l’estensione del diritto di accesso, la fruizione stessa dei diritti passa oggi dall’e-democracy, praticata e sollecitata dall’Amministrazione Comunale. Come? Attraverso il proprio sito Internet istituzionale, divenuto, non a caso, lo specchio del buon governo della Giunta DONNICI. Il 2011 si è chiuso con dati importanti: 146 mila accessi unici in poco più di 2 anni, cioè da quando il portale è stato lanciato ufficialmente. Ed oltre 300 mila pagine interne visitate nello stesso periodo. Ma è il 2012 che, in appena due mesi, si apre con dati straordinari e che triplicano quanto ottenuto nel solo anno precedente: circa 40.000 accessi unici nel solo primo bimestre. Un record storico!

 

A divulgare i numeri di questo successo senza precedenti, per l’ente pubblico ma soprattutto per la qualità e l’intensità della relazione costruita ed consolidata col cittadino-utente sono il sindaco Angelo DONNICI ed il vicesindaco Ferruccio COLAMARIA. La soddisfazione non può non esser d’obbligo. Il trend, in crescita chiaramente esponenziale, parla chiaro: aumentano le visite, perché aumentano i servizi offerti sul web, che tradotto vuol dire più partecipazione, più democrazia, meno file, meno burocrazia, più efficacia, celerità e comodità nelle risposte e nel reperimento di dati, documenti e modulistica amministrativa. Più reale vicinanza, in sintesi, tra istituzione e cittadini. – Questo il link: www.comunedimandatoriccio.eu.

 

Anche questa – dichiara Angelo DONNICI – è innovazione e porsi, rispetto agli amministrati, in posizione di dialogo, collaborazione ed interazione. Se – aggiunge Ferruccio COLAMARIA – nei soli due mesi del 2012 siamo arrivati a 40.000 accessi unici, è facile prevedere, da qui al 31 dicembre prossimo, un risultato (vicino ai 250 mila accessi!) che potrebbe triplicare i dati del solo 2011, raddoppiando il dato fatto registrare dal sito nei suoi due primi anni di vita.

 

Grafica chiara, informazioni facilmente rintracciabili, accesso agli atti e numerosi servizi offerti al cittadino. E ancora, comunicati stampa visibili in tempo reale nella prima pagina, regolamento e possibilità di iscriversi alla rete wi-fi gratuita. Dai dati dell'albo online a tutte le procedure necessarie per domande ed istanze di qualsiasi genere. Sei le finestre relative ai servizi online e altrettante quelle relative agli uffici e ai servizi. Cinque quelle sui dati complessivi dell’ente. Si trova di tutto, senza filtri o vuoti. TUTTO A PORTATA DI CLICK. E il boom di visite lo conferma. – Analoghi risultati, infine, l’Esecutivo DONNICI è riuscito ad ottenere, evidentemente, per la rete gratuita WI-FI: sono, infatti, 120 al giorno, in media, le famiglie che utilizzano l’importante servizio, introdotto qualche anno fa dal Comune, primo in provincia di Cosenza, e messo a disposizione delle istanze e delle esigenze della Città, dai giovani ai professionisti. Un risultato doppio, quest’ultimo, se si considera l’isolamento che la Città subiva da anni per l’assenza di linea Adsl.

 

Non può esservi e-democracy – aggiunge il Sindaco, citando il giurista Stefano RODOTÀ – che non sia fondata su e-inclusion. Considerate dal punto di vista del cittadino, le tecnologie elettroniche propongono una diversa misura del mondo. Ma non perché propongano rotture e discontinuità radicali. Si manifestano, invece, soprattutto attraverso l’integrazione tra diversi mezzi e tra diverse dimensioni dell’agire sociale e politico. Dinamiche virtuose – conclude DONNICI – che qualificano e migliorano sensibilmente lo stesso processo democratico.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI