Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 27 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:960 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1529 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1053 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1754 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2513 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2018 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2008 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1959 Crotone

Stancato: piu welfare, meno manifesti

“Quando di parla di welfare non c'è forma di comunicazione più efficace che l'erogazione di servizi efficienti e puntuali. Spero che l'Assessore Stillitani se ne renda conto e destini le risorse della sua faraonica campagna ad attività più urgenti”. Queste le parole che Katia Stancato, Portavoce del Forum Terzo Settore della Calabria, ha voluto rivolgere all'Assessore Regionale ai Servizi Sociali di ritorno dal suo viaggio a Roma.
“In un momento come questo, gestire le politiche sociali significa trovarsi sulla più avanzata trincea   di difesa dei diritti di cittadinanza” - ha spiegato la Stancato - “Il welfare è già messo a dura prova sia dai continui tagli operati dal governo centrale, sia dalla pervicace assenza di condivisione nelle scelte riguardanti la programmazione territoriale da parte delle istituzioni locali”.
“In un quadro di questa gravità, la classe dirigente calabrese dovrebbe orientare ogni suo sforzo nel trovare soluzioni praticabili e concrete” - ha continuato la Stancato - “Anche il momento nazionale, con il costante richiamo alla sobrietà, dovrebbe orientare in questo senso le scelte locali. Mi limito a notare invece come la campagna di distrazione di massa dell'Assessore Stillitani si discosti in maniera evidente da ognuno di questi obiettivi”.
“Operazioni di marketing come quelle in corso sono del tutto fuori luogo e offensive per le tante famiglie di persone con disabilità impegnate ad assistere i loro congiunti, giorno dopo giorno, in assenza di servizi territoriali di assistenza, o per quelle persone che non possono alleviare le loro sofferenze perché non ci sono più i soldi per le cure. La Regione risparmi sui manifesti e metta tutte le risorse disponibili sui servizi. I cittadini ringrazieranno” - ha concluso la Stancato.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI