Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 24 Ottobre 2021

Smascherato commerciante di auto sconosciuto al fisco

In un contesto caratterizzato da una delle più gravi crisi dell’economia nazionale, la corretta ed efficiente gestione delle risorse finanziarie pubbliche e l’imprescindibile lotta all’evasione fiscale, rappresentano obiettivi strategici e di vitale interesse per la Guardia di Finanza.

 

In tale contesto si inserisce l’attività di servizio svolta nel settore tributario dalla Sezione Operativa della Compagnia della Guardia di Finanza di Rossano, che ha scoperto una rilevante evasione fiscale da parte di un commerciante di autovetture, il quale tra il 2008 ed il 2009 nonostante l’effettuazione di acquisti comunitari di autovetture dalla Germania e dall’Olanda per oltre un milione di Euro, non aveva provveduto ad effettuare la relativa dichiarazione dei redditi, rendendosi così, evasore totale.

 

L’impresa ed il suo titolare, già noti ai finanzieri sia per l’esecuzione, in passato, di analoga attività ispettiva, sia perché il titolare è risultato essere vicino agli ambienti della criminalità organizzata rossanese e per tale motivo è attualmente ristretto agli arresti domiciliari per il reato di favoreggiamento, sono stati oggetto di una attenta attività ispettiva che ha portato alla contestazione dell’omessa dichiarazione di ricavi conseguiti pari a circa 1.200.000,00 euro e la conseguente evasione di Imposta sul valore aggiunto pari a circa euro 500.000,00 nonchè l’omessa  presentazione delle  prescritte dichiarazioni fiscali ai fini dell’imposta sul valore aggiunto (i.v.a.), delle Imposte sui redditi e della Imposta Regionale sulle Attività Produttive  ( IRAP).

 

La brillante operazione fa seguito ad altre analoghe attività svolte dalla Sezione Operativa Volante della Compagnia della Guardia di Finanza di Rossano nello specifico settore tributario anche nel corso del 2010. Infatti, nello scorso anno diverse sono state numerose le imprese scoperte completamente sconosciute al fisco, c.d. “evasori totali”, e che hanno permesso di constatare evasione fiscale per circa quattro milioni di Euro ed evasione di Imposta sul valore aggiunto pari a circa euro 450.000,00, oltre a numerose richieste di sequestro di diversi immobili in loro possesso.

Le operazioni, inserite nel più ampio contesto dell’attività e del costante impegno dell’Istituzione nel rispondere a quella che è la domanda e la necessità di sicurezza dei cittadini, costituiscono un ulteriore risultato nell’ambito della prevenzione e repressione delle varie tipologie di reati, quotidianamente assicurato dalla Compagnia di Rossano, con il massiccio impiego di uomini e mezzi. 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI