Rossano - Ecco il liceo artistico

Discipline grafiche, pittoriche, geometriche, plastiche e scultoree, chimica dei materiali, laboratorio della figurazione audiovisivo e multimediale. Saranno, queste, insieme alle tradizionali, alcune delle nuove materie dell'offerta formativa del nuovo Liceo Artistico. Grazie al piano di dimensionamento scolastico regionale, il Liceo Classico “San Nilo” conserva la sua invocata autonomia, ottenendo come sezione staccata il nuovo Liceo Artistico.

 

Tutti i dettagli dell'offerta formativa del nuovo Liceo Artistico, e anche del Classico, saranno illustrati in occasione dell'OPEN DA, in programma per MERCOLEDÍ 9 dalle ORE 17 alle ORE 19 al Liceo Classico “San Nilo”.

 

Nella stessa occasione-evento, si presenterà il programma dei due Licei, il Piano dell’offerta formativa, si farà una visita alle strutture scolastiche (aule, laboratori, palestra e spazi comuni) e per finire un incontro con i genitori. I docenti, alcuni degli studenti e il Dirigente Scolastico resteranno a completa disposizione per rispondere a tutte le curiosità o alle eventuali richieste di informazioni.

 

LICEO ARTISTICO. – Dura cinque anni ed è suddiviso in due bienni e in un quinto, al termine del quale gli studenti sostengono l'esame di stato e conseguono il diploma di istruzione liceale.

 

Il primo biennio, comune a tutti gli indirizzi, è rivolto prevalentemente alla conoscenza e all'uso del materiale, delle tecniche e degli strumenti tradizionali utilizzati nella produzione grafica e pittorica. In questa disciplina, lo studente affronta i principi fondanti del disegno sia come linguaggio sia come strumento progettuale.

 

Durante il secondo biennio si amplia invece la conoscenza e l'uso dei metodi proiettivi del aule, disegno tecnico orientandolo verso lo studio e la rappresentazione dell'architettura del contesto ambientale. Lo studente analizzerà e applicherà le procedure necessarie alla realizzazione di opere architettoniche esistenti o ideate su tema assegnato attraverso elaborati grafici e rappresentazione con ausili del disegno bidimensionale o tridimensionale. Al termine del quinto anno, lo studente dovrà essere in grado di approfondire e gestire autonomamente le fondamentali procedure progettuali.

 

 

 

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI